QR code per la pagina originale

Google Analytics, suggerimenti per la velocità

,

Da tempo Google ha fatto capire agli sviluppatori come la velocità sia un aspetto fondamentale per le buone performance di un sito Web. Con l’introduzione di “Caffeine“, gli algoritmi del motore hanno anzi preso la velocità come un elemento base del posizionamento, tendendo così a favorire le pagine che meglio di altre sanno rispondere all’esperienza di navigazione degli utenti. Ora Google fa un passo ulteriore: non solo penalizza i siti con tempi di reazione peggiori, ma offre anche veri e propri consigli agli sviluppatori che intendono lavorare su questo parametro.

La novità giunge da Analytics, lo strumento gratuito che consente di monitorare il traffico in entrata. Per trovare la nuova opzione occorre cercare la voce “Comportamento” tra i rapporti standard di Analytics, quindi aprire l’opzione “Velocità sito” e scegliere “Suggerimenti velocità“. Il rapporto che va ad aprirsi offre due parametri di misurazione per ognuna delle pagine analizzate: le visualizzazioni di pagina e il tempo di caricamento medio. A questi due parametri numerici vien fatto corrispondere un punteggio, denominato “Punteggio PageSpeed“: più tale valore si avvicina a zero, migliore è il giudizio di ottimizzazione offerto da Analytics; più tale valore è elevato, più è utile da parte dello sviluppatore un intervento correttivo.

Il punteggio PageSpeed indica fino a che punto puoi migliorare il tempo di caricamento di una pagina. Un punteggio elevato indica meno spazio per il miglioramento. Un punteggio basso indica più spazio per il miglioramento. Il punteggio non è un’indice della velocità, ma solo il possibile grado di miglioramento della velocità.

Un punteggio di 100 indica che Analytics ha analizzato correttamente la pagina, ma non ha raccomandazioni per il miglioramento. Nessuno nella colonna del punteggio indica ce si è verificato un errore durante l’analisi della pagina. Puoi eseguire nuovamente il rapporto in seguito per scoprire se l’analisi è riuscita. Se tutte le righe presentano il valore Nessuno oppure se il numero di righe di dati è inferiore al previsto, è possibile che il tempo sia scaduto.

Ma non solo: la colonna “Suggerimenti PageSpeed” offre anche alcuni consigli pratici su come agire per migliorare il proprio punteggio, le proprie performance ed il proprio biglietto da visita al cospetto di “Caffeine”.

Fonte: Google • Notizie su: ,