QR code per la pagina originale

I lanci di iPhone potrebbero diventare due l’anno

Apple potrebbe differenziare ulteriormente il top di gamma e il mid-cost della linea iPhone, con due eventi annuali per catturare gli ex utenti iPod.

,

Apple sarebbe pronta a differenziare ulteriormente la linea dedicata ai melafonini, dopo il lancio lo scorso settembre di iPhone 5S e iPhone 5C. Secondo le indiscrezioni rivelate da Katy Huberty di Morgan Stanley, Cupertino avrebbe intenzione di prevedere due appuntamenti annuali dedicati agli smartphone con la mela morsicata. Il divario tra il top di gamma e il mid-cost, di conseguenza, è destinato a diventare ancora più ampio a partire dal 2014.

In una nota agli investitori rilasciata oggi, l’analista spiega di aver intrattenuto lunghe conversazioni con Tim Cook e Peter Oppenheimer nell’ultimo periodo, arrivando così a delle predizioni decisamente credibili sul futuro degli smartphone della Mela. Pare che vi saranno “multiple refreshes per year”, ovvero aggiornamenti multipli durante l’anno, così come è successo nel 2012 con il passaggio dal terzo al quarto iPad.

Il tutto ruota attorno all’evento tradizionale di settembre: un tempo ad appannaggio della linea iPod, quest’anno non aggiornata, Apple vuole ora trasformarlo in una ricorrenza specifica per il melafonino di alta fascia. Ormai il mondo iPod ha perso il suo appeal e i consumatori sono tutti catalizzati su iPhone e iPad, è quindi lecito aprire il bacino di potenziali clienti – oltre 600 milioni solo per l’high-end – differenziando ulteriormente le linee. Il top di gamma iPhone 5S andrà a coprire i consueti clienti, il mid-cost iPhone 5C proprio quegli utenti una volta legati agli iPod. E non è da escludersi che la versione da medio prezzo non diventi low cost a tutti gli effetti, a seguito delle polemiche che hanno coinvolto le tariffe del nuovo modello colorato di Cupertino.

Sebbene le tempistiche esatte non siano state rivelate, è possibile lanciarsi in qualche scommessa: dato l’appuntamento di settembre con i melafonini high-tech, per i successori di iPhone 5C si può puntare sulla tarda primavera o l’inizio dell’estate, forse in contemporanea con il tradizionale appuntamento della WWDC. Non è però tutto: l’analista suggerisce di prestare attenzione ad alcuni cambiamenti recenti della filosofia Apple – tra cui l’introduzione di Touch ID e sempre più servizi e software gratuiti, come OS X Mavericks – perché saranno le aree dove probabilmente si vedranno più sorprese.

Galleria di immagini: Apple iPhone 5c, le foto
Galleria di immagini: Apple iPhone 5s, le foto