QR code per la pagina originale

Vodafone, stop ai pagamenti diretti nel Play Store

Vodafone ha rimosso il supporto ai pagamenti diretti tramite credito telefonico nel Play Store di Google

,

Vodafone aveva concesso ai suoi clienti la possibilità di acquistare i contenuti all’interno del Play Store direttamente con il credito telefonico della SIM. Un’opzione molto importante perché consentiva ai suoi clienti di effettuare acquisti nel market di Google senza dover per forza possedere una carta di credito, anche se nel corso dei mesi questo servizio aveva dato alcuni grattacapi di troppo. Ora, all’interno della pagina di supporto del Play Store viene sottolineato come

l’operatore Vodafone non è più supportato per la fatturazione diretta con l’operatore su Google Play.

A riprova di ciò, Vodafone Italia è scomparsa dall’elenco degli operatori che concedono la possibilità di pagare direttamente con il credito telefonico all’interno del Play Store di Google. Per l’Italia rimane a questo punto al momento solo Wind che sembra aver risolto quasi del tutto alcuni problemi di fatturazione che avevano afflitto i suoi clienti sino a poco tempo fa. La notizia arriva come una doccia fredda per i clienti Vodafone, in quanto l’operatore al momento non ha emesso nessun comunicato stampa ufficiale al riguardo. Vodafone inoltre è scomparsa dall’elenco dei gestori supportati non solo per l’Italia, ma anche per il resto dei Paesi europei dove l’operatore è presente.

Per i clienti Vodafone non rimane dunque che acquistare i contenuti del Play Store, come applicazioni, musica e video, in maniera classica e cioè associando una carta di credito valida al proprio profilo. Si ricorda, inoltre, che PayPal non è supportato e che non sono accettate nemmeno alcune carte di credito ricaricabili.