QR code per la pagina originale

Firefox per Windows 8.1, profilo condiviso

Le due versioni di Firefox per Windows 8.1 useranno lo stesso profilo. Questa soluzione comporta sia vantaggi che svantaggi.

,

In attesa della release definitiva, prevista per fine gennaio 2014, Mozilla continua ad informare i suoi utenti con le ultime novità introdotte durante la fase di sviluppo del browser. Un programmatore dell’azienda, Brian R. Bondy, ha annunciato che le versioni Modern e desktop di Firefox per Windows 8.1 condivideranno lo stesso profilo. Ciò semplifica il passaggio da un ambiente all’altro, ma obbliga gli utenti ad accettare alcuni compromessi.

I profili in Firefox servono per memorizzare tutte le impostazioni personali, tra cui segnalibri, preferenze, cronologia, estensioni e password. Considerate le diversità tra i due ambienti in Windows 8.1, ci sono alcune eccezioni relativamente alla loro condivisione: gli add-on non verranno sincronizzati, dato che le versione Modern di Firefox non supporta questo tipo di programmi, e la maggioranza delle preferenze rimarranno separate per evitare problemi inaspettati.

Il vantaggio della condivisione dei profili è ovviamente l’immediata disponibilità delle impostazioni, in quanto non sarà necessario utilizzare un servizio di sincronizzazione. Inoltre sarà possibile implementare le funzioni “Apri in Desktop” e “Apri in Metro”. (Mozilla usa ancora il termine Metro per indicare l’interfaccia touch, ndr). Il principale svantaggio è l’impossibilità di eseguire le due versioni allo stesso tempo. Chi usa Windows 8.1 prevalentemente con mouse e tastiera non avrà bisogno di Firefox Metro, mentre gli utenti che navigano con un dispositivo touch potrebbero avere la necessità di aprire Firefox Desktop, ad esempio per sfruttare un plugin o un’estensione. In questo caso, dovranno creare un secondo profilo con il comando -ProfileManager.

Come le preferenze, anche i file della cache verranno memorizzati in cartelle separate all’interno dello stesso profilo. Per effettuare lo switch tra Metro e Desktop o viceversa, conservando le schede aperte, verrà usata la funzione “Ripristino sessione”. Un link verrà aperto nella versione in esecuzione in quel momento. Per vedere i progressi relativi ai profili è necessario installare le build Oak. In seguito, le nuove feature verranno aggiunte alle build Aurora e Nightly.