QR code per la pagina originale

I commenti Google+ nell’app di YouTube

Al via l'integrazione del sistema di commenti Google+ su YouTube: commentando un video è possibile condividere quanto scritto anche sul social network.

,

L’integrazione tra Google+ e YouTube si fa sempre più profonda. Come annunciato a fine settembre, la visualizzazione dei commenti sul portale di video sharing sarà influenzata dalle proprie attività sul social network: in altre parole, verranno messi in evidenza quelli scritti o lasciati dalle persone che si conoscono oppure con le quali si interagisce più spesso. Non si tratta però dell’unico punto di contatto fra le due piattaforme.

Nella giornata di ieri il motore di ricerca ha annunciato anche che l’intero sistema di gestione dei commenti oggi presente su YouTube verrà sostituito da quello di G+. Il rollout è graduale, dunque non ancora disponibile per tutti o per l’intero archivio di filmati, ma riguarda sia la versione del servizio accessibile tramite browser desktop che le applicazioni mobile su smartphone e tablet. Un dettaglio interessante riguarda il fatto che la novità non è stata introdotta tramite un update software, bensì lato server. Come ben visibile dagli screenshot seguenti, quando si sta per inviare un commento è possibile selezionare o deselezionare l’opzione “Condividi anche su Google+”.

Il sistema di commenti di Google+ utilizzato nell'app mobile di YouTube

Il sistema di commenti di Google+ utilizzato nell’app mobile di YouTube (immagine: Google Plus Daily).

Fino ad oggi, le modalità di interazione offerte per i commenti su YouTube dai dispositivi mobile erano piuttosto basilari: è sempre stato possibile solamente leggerli oppure scriverne uno nuovo. Con la novità in questione invece gli utenti possono scegliere se renderli pubblici oppure limitarli ai membri delle proprie cerchie. Come si è detto in apertura, si tratta dell’ennesimo passo in avanti verso una sempre più completa integrazione tra le due piattaforme. È chiaro come l’intenzione di bigG sia quella di sfruttare il proprio social network non solo per mantenere le persone in contatto tra di loro, ma anche per offrire strumenti aggiuntivi in tutti gli altri servizi messi a disposizione.

Fonte: Google Plus Daily • Notizie su: