QR code per la pagina originale

Windows e Windows Phone Store, basta un solo account

Microsoft unifica il processo di registrazione. Gli sviluppatori potranno pubblicare le app su Windows Store e Windows Phone Store, pagando solo 19 $/anno.

,

Una sola registrazione, doppio guadagno e prezzo più basso. Con questa frase Microsoft ha annunciato una novità che permetterà sicuramente di incrementare il numero di applicazioni presenti sugli store di Windows e Windows Phone. A partire dal 6 novembre, gli sviluppatori dovranno effettuare un’unica registrazione per pubblicare le app su entrambi i negozi digitali. La decisione dell’azienda di Redmond rappresenta chiaramente il primo passo verso la creazione di un unico store per tutte le piattaforme, come anticipato a fine settembre da Terry Myerson, Vice Presidente della divisione Operating Systems.

Grazie all’unificazione del processo di registrazione, gli sviluppatori Windows saranno anche sviluppatori Windows Phone e viceversa. Coloro che possiedono già l’accesso allo store Windows possono chiedere la pubblicazione delle app anche sul Windows Phone Store, senza nessun costo aggiuntivo, usando lo stesso account Microsoft. Discorso analogo per gli sviluppatori registrati allo store delle app mobile. I nuovi sviluppatori dovranno pagare solo 19 dollari/anno (99 dollari/anno per le aziende) e avranno la possibilità di accedere ad entrambi gli store. Infine, gli sviluppatori che hanno effettuato due registrazioni, riceveranno un codice per il rinnovo gratuito valido per un anno.

Microsoft sottolinea che gli sviluppatori continueranno ad utilizzare due dashboard separate per gestire le applicazioni. Dato che manca poco più di un mese alle vacanze natalizie, l’azienda suggerisce di migliorare le app esistenti e di pubblicarle su entrambi gli store. Un ulteriore incentivo è rappresentato dal programma DVLUP avviato in collaborazione con Nokia. Due nuove sfide sono state aggiunte per convincere gli sviluppatori ad effettuare il porting delle app esistenti da Windows Phone 8 a Windows 8.1 e viceversa.