QR code per la pagina originale

Deutsche Telekom offrirà un servizio Internet sicuro

Deutsche Telekom ha avviato una collaborazione con RSA per implementare una soluzione di sicurezza nei suoi data center. Il servizio sarà offerto alle PMI.

,

Deutsche Telekom ha annunciato che nel 2014 fornirà alle PMI un servizio Internet che garantisce sicurezza e privacy assolute. L’operatore telefonico tedesco ha svelato i suoi piani durante una conferenza organizzata al quartier generale di Bonn. Le aziende di piccole e medie dimensioni, che non hanno le disponibilità economiche delle grandi multinazionali, non saranno più costrette ad acquistare costosi strumenti per la difesa contro il cybercrimine.

Lo scorso mese, Deutsche Telekom aveva chiesto alle aziende di comunicazione tedesche di collaborare allo sviluppo di una soluzione adatta alla schermatura del traffico Internet locale. Le agenzie di intelligence straniere (leggasi NSA) non devono più intercettare i cittadini che risiedono in Germania. Dal prossimo anno, le PMI potranno accedere ad Internet attraverso i data center dell’operatore telefonico, sui quali verrà installato un sistema di sicurezza realizzato da RSA che permetterà la trasmissione sicura dei dati attraverso una “clean pipe“. Il servizio verrà offerto dietro il pagamento di un abbonamento mensile.

Reinhard Clemens, dirigente di Deutsche Telekom, ha dichiarato:

Gli hacker non avranno nessuna chance. Ovviamente il cybercrimine necessita di un approccio internazionale, ma non possiamo aspettare le decisioni dei politici. Abbiamo bisogno di una soluzione immediata.

Non sono stati divulgati dettagli tecnici, ma l’operatore garantisce per le reti aziendali la massima protezione contro i moderni e sofisticati attacchi informatici. Attualmente il progetto “clean pipe” è in fase di test e il suo arrivo sul mercato è previsto per l’inizio del 2014. Durante la conferenza, Deutsche Telekom ha evidenziato che solo il 13% delle aziende tedesche non ha subito un attacco e circa un terzo delle oltre 200 aziende con più di 1.000 dipendenti ha dovuto fronteggiare più attacchi in una settimana.

Neelie Kroes, Commissario europeo per le telecomunicazioni, ha evidenziato la necessità di investire sulle tecnologie di prevenzione, piuttosto che in spese legali per punire eventuali comportanti illegali, come le intercettazioni:

Se vuoi impedire ad un ladro di entrare dalla porta principale, non hai bisogno di un buon avvocato, ma di una buona serratura.

Fonte: Reuters • Notizie su: ,