QR code per la pagina originale

Nokia pubblica HERE Maps per il Lumia 2520

Nokia porta anche sul tablet l'ottima app già disponibile su Windows Phone 8. La versione per Windows RT 8.1 integra però diverse feature esclusive.

,

Il Nokia Lumia 2520, primo tablet del produttore finlandese con Windows RT 8.1, non è ancora in vendita (lo sarà a breve negli Stati Uniti, mentre in Italia arriverà all’inizio del 2014), ma è già stata pubblicata sul Windows Store la versione specifica di HERE Maps, annunciata nel corso del Nokia World di fine ottobre. Anche se le funzionalità sono simili a quelle disponibili su Windows Phone 8, l’app sfrutta al meglio la dimensione dello schermo e ovviamente tutte le feature del sistema operativo Microsoft.

Gli utenti che acquisteranno il Lumia 2520 avranno subito a disposizione una delle migliori applicazioni sviluppate da Nokia. I sensori del tablet (bussola, accelerometro, giroscopio e GPS) sono utilizzati da HERE Maps per mostrare la posizione dell’utente sulle mappe, per la visualizzazione 3D degli edifici e per il calcolo del percorso ottimale verso una specifica destinazione. Come su Windows Phone 8, anche la versione per Windows RT 8.1 permette di scaricare le mappe dei paesi e delle città per un uso offline.

L’app offre cinque viste: mappa normale, satellite, mezzi pubblici, traffico e livello stradale. Per attivare la visualizzazione 3D è sufficiente inclinare il tablet. L’utente può salvare i luoghi preferiti utilizzando le collezioni, che possono essere sincronizzate con l’app per Windows Phone 8 e con la versione web su here.com. Le raccolte possono essere anche aggiunte allo Start screen.

Per ogni luogo HERE Maps suggerisce diversi punti di interesse, come ristoranti, cinema, teatri, musei e hotel, mostrando chiaramente la loro posizione sulla mappa mediante simboli colorati. La vista a livello stradale (disponibile per 140 città) consente di esplorare i luoghi come se l’utente fosse sul posto. L’app fornisce inoltre le indicazioni raggiungere una destinazione in auto, a piedi o con i mezzi pubblici. I luoghi preferiti possono essere condivisi con gli amici via email, Facebook e altri social network.