QR code per la pagina originale

Google Play Music arriva su iOS

Finalmente disponibile su iTunes App Store l'app per iOS che permette di accedere al servizio musicale in streaming offerto da Google.

,

Sei mesi dopo l’annuncio del servizio di streaming musicale su Android e sul web (in Italia è disponibile dall’inizio di agosto), da oggi anche gli utenti iOS possono utilizzare Google Play Music. Tutta la musica è conservata sul cloud, quindi l’ascolto è possibile su qualsiasi dispositivo Apple, senza richiedere la sincronizzazione o il download dei brani. Il servizio viene offerto in due versioni: Standard (accesso gratuito) e Unlimited (9,99 euro al mese).

Entrambe le opzioni permettono di ascoltare la musica senza annunci pubblicitari (come invece avviene su iTunes Radio), caricare sulla nuvola fino a 20.000 brani personali, creare playlist e salvare i brani preferiti per ascoltarli offline. La versione a pagamento invece offre diverse funzionalità esclusive, come l’ascolto di milioni di brani presenti sul catalogo Google, la creazione di stazioni radio personalizzate con qualsiasi brano, artista o album, la possibilità di saltare le tracce, ricevere suggerimenti in base alle preferenze dell’utente e ascoltare le playlist realizzate dal team di Mountain View.

L’app per iOS consente lo streaming dei brani via Bluetooth e AirPlay. Ci sono però alcune limitazioni dovute ai vincoli imposti da Apple. Innanzitutto, non è possibile effettuare la registrazione o passare dall’offerta gratuita alla versione Unlimited, ma è necessario usare Android o il web. Inoltre, l’utente non può acquistare i brani dall’interno dell’applicazione, ma l’operazione deve essere eseguire via browser. Il motivo di questa decisione è ovvio: Google non vuole versare nelle casse di Apple la commissione sui profitti, pari al 30%.

L’app è compatibile con Chromecast (lo streaming avviene a 320 kbps), ma non supporta la funzionalità “I’m feeling lucky radio” che permette la creazione di tracklist in base ai gusti personali degli utenti e alla cronologia degli ascolti passati. Google promette l’aggiunta della feature nelle prossime release, insieme ad una versione ottimizzata per iPad. Google Play Music per iOS è disponibile in 21 paesi, tra cui l’Italia.

Fonte: TechCrunch • Via: The Verge • Notizie su: , ,