QR code per la pagina originale

Controller Xbox One: tanti prototipi, anche strani

Microsoft svela i segreti dietro la progettazione del controller per Xbox One: ha lavorato a tantissimi prototipi, alcuni dei quali stranissimi.

,

Il controller per Xbox One non sembra troppo diverso da quello per Xbox 360, eppure Microsoft ha avuto numerosissime idee, anche bizzarre, oggetto di diversi prototipi. Lo ha reso noto il manager di Xbox Zulfi Alam durante una recente intervista concessa a VentureBeat.

Alam rende noto come i progettisti del gruppo di Redmond si siano sbizzarriti in una quantità di prototipi veramente ampia, alcuni dei quali contenevano caratteristiche piuttosto stravaganti. «Abbiamo provato progetti che aggiungevano display al controller, alcuni che aggiungevano la possibilità di far scaturire odori di diverso tipo: ad esempio, se [in un gioco, ndr] camminavate in una giungla, potevate sentire l’odore della flora», ha riferito il manager.

Al di là della simulazione degli odori per interagire con l’olfatto dei videogiocatori e fornir loro una esperienza d’uso assolutamente peculiare, Microsoft ha anche sviluppato prototipi del controller utilizzando proiettori, touchpad, microfoni e speaker integrati, e telecamere. Tali accessori però avrebbero distratto eccessivamente l’utente dalla classica esperienza di gioco ed erano anche difficili da applicare in una produzione di massa.

Le idee più strane e particolari sono state dunque accantonate: «gli utenti hanno TV con speaker migliori di quelli che si possono inserire in un controller e aveva più senso il fatto di evitare di concentrarsi sul guardare il controller invece della TV. Preferiamo che i giocatori siano ben immersi in quello che accade di fronte a loro e inoltre l’uso di schermi e cose simili consuma molto le batterie», per tale motivo il colosso statunitense ha alla fine optato per un sistema di controllo più tradizionale.

Microsoft ha speso centinaia di milioni di dollari per le ricerche sul controller per la Xbox One, nonostante sia tornata praticamente al progetto originale, che include comunque oltre 40 miglioramenti rispetto al controller per Xbox 360. «Per qualsiasi compagnia, quando si spende una quantità del genere di denaro, bisogna essere sicuri che il prodotto finale sia fantastico, questa squadra ha scommesso la propria carriera su questo», ha concluso Alam.

Xbox One sarà disponibile in Italia a partire dal 22 novembre, con un prezzo al pubblico pari a 499 euro.