QR code per la pagina originale

Office Remote: Office gestito da Windows Phone

Office Remote è la nuova app Microsoft per Windows Phone 8 che consente di gestire da remoto Office 2013 (Word, Excel e Powerpoint).

,

Microsoft ha annunciato una nuova applicazione, denominata Office Remote e immediatamente disponibile su Windows Phone Store, con la quale diventa possibile la gestione remota di Office tramite il proprio dispositivo Windows Phone. La sinergia tra i due ambienti è evidente: Office potrà godere di un controller remoto dedicato, utilissimo soprattutto in ambito pubblico per la presentazione di documenti, mentre al tempo stesso l’ecosistema Windows Phone si arricchisce di una funzionalità esclusiva che si nutre della popolarità di Office.

Un colpo ben assestato da parte di Microsoft, insomma, grazie al lavoro congiunto dei due rami d’azienda. L’applicazione richiede semplicemente pochi requisiti. Lato desktop, occorre un dispositivo con installato Office 2013 (non funziona con Office 2013 RT o versioni precedenti), il Bluetooth attivato ed un piccolo add-in da installarsi prima dell’uso; lato smartphone, occorre semplicemente la disponibilità del sistema operativo Windows Phone 8. Una volta soddisfatti i requisiti, diventerà possibile un movimento libero durante la presentazione poiché il semplice uso dello smartphone consentirà di guidare la presentazione sul desktop (o laptop) sfruttando il touchscreen.

Office Remote

Office Remote

Il contesto di adozione più evidente dell’app (di fatto una sorta di Smartglass applicato alla produttività) è PowerPoint: Office Remote consente di far scorre re le slide, visualizzare thumbnail e note sullo smartphone per meglio gestire la presentazione, visualizzare un timer o simulare un puntamento laser sullo schermo. Su Word sarà possibile far scorrere le schermate, modificare il livello di zoom o passare tra vari elementi di un testo. L’app può essere utilizzata inoltre con Excel, gestendo i vari oggetti sul foglio di calcolo e muovendovisi all’interno.

Microsoft spiega di aver pensato Office Remote specificatamente per le presentazioni pubbliche, ambito nel quale fluidità del racconto, concentrazione del presentatore e qualità del flusso di immagini sono elemento centrale dell’esperienza del fruitore. In questo contesto Office può ora avere una marcia in più e la capacità di Microsoft di integrare le proprie produzioni può così esprimere nuovo valore grazie ad una maggior organicità delle varie componenti della produzione di Redmond.

L’app è rilasciata in versione 1.0.23.0 ed ha un peso di download di appena 1MB.