QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Gear, si può navigare sul Web

Samsung Galaxy Gear riceve la prima ROM personalizzata che sblocca la navigazione sul Web, tethering Bluetooth, app terze parti, widget e altro.

,

Mentre il Samsung Galaxy Gear raggiunge quota 800.000 unità distribuite al pubblico globale, uno sviluppatore del forum XDA Developers ha appena pubblicato quella che è la prima ROM personalizzata per il dispositivo indossabile, che permette di navigare sul Web dal polso e che sblocca altre funzionalità.

La ROM è stata realizzata da fOmey ed è progettata per sbloccare una serie di limitazioni imposte dal produttore sudcoreano, lasciando allo smartwatch la possibilità di eseguire applicazioni di terze parti, widget, sfondi e interfacce personalizzate come quella Nova Launcher. Abilita anche il tethering via Bluetooth ed è proprio tale caratteristiche che consente di sfruttare la connessione a Internet da uno degli smartphone supportati, e di navigare sul Web.

Secondo lo sviluppatore responsabile del progetto, la ROM è ragionevolmente stabile ma ancora non perfetta; nonostante ciò, rende il Galaxy Gear un completo dispositivo con cuore Android, sbloccando il suo potenziale sul fronte online e su quello delle app di terze parti. Samsung è già al lavoro per migliorare l’esperienza garantita con il proprio orologio smart ma è certamente interessante notare come la scena modding stia iniziando ad ampliare le feature del prodotto.

Finora il Galaxy Gear è stato oggetto di diverse critiche sia da parte dei media che dal pubblico, a causa di funzionalità e compatibilità limitate, e soprattutto della durata della batteria non all’altezza delle aspettative. Si tratta comunque di un dispositivo in versione 1.0, come più volte sottolineato da Samsung, dunque uno smartwatch di prova che servirà da test anche per capire quelle che sono le esigenze del pubblico in attesa di una eventuale seconda versione.