QR code per la pagina originale

Internet Explorer 11, vocazione touch

Internet Explorer 11 migliora ulteriormente le funzionalità touch integrate in IE10 ed offre una migliore esperienza di navigazione su Windows 8.1.

,

IE10 su Windows 8 è stato il primo browser sviluppato specificamente per i dispositivi touch. Con Internet Explorer 11 su Windows 8.1 Microsoft prosegue il lavoro iniziato un anno fa, migliorando ulteriormente l’esperienza d’uso e introducendo nuove funzionalità pensate esclusivamente per gli utenti che navigano in rete con i tablet. Le novità rispetto alla precedente versione riguardano diversi aspetti, in particolare l’interfaccia che semplifica e velocizza l’accesso alle pagine web.

Una delle caratteristiche più evidenti è la reattività al tocco. Internet Explorer 11 sfrutta infatti la GPU per eseguire le principali gesture, come panning, zooming e swiping. La barra degli indirizzi è stata ottimizzata per il touch in modo da suggerire non solo i siti più visitati durante la digitazione, ma anche le app del Windows Store, le previsioni del tempo, il valore delle azioni e ogni altro contenuto correlato al termine cercato. L’utente può aprire fino a 100 schede e passare velocemente dall’una all’altra con un tocco delle dita, può organizzare i preferiti usando cartelle e tile, e “sfogliare” i siti con uno swipe verso destra o sinistra.

Molti siti sono stati progettati per un’interazione tramite mouse. Per offrire la stessa esperienza d’uso con il touch, Microsoft ha incluso il supporto per il “mouse hover”. Usando due differenti gesture, IE11 simula il passaggio e il clic del mouse sugli elementi di una pagina web, come un menu a discesa. Il tap corrisponde al clic, mentre la gesture press&hold corrisponde al passaggio del mouse. In quest’ultimo caso viene anche aperto un menu contestuale nella parte inferiore della pagina.

Per confermare il tocco su un link, IE11 utilizza un feedback visivo, evidenziando il collegamento come avviene su Windows Phone 8. Un’altra novità è il supporto per il trascinamento della selezione basato sul tocco (HTML5 Drag and Drop). Gli oggetti presenti all’interno di una pagina web possono essere spostati utilizzando la sequenza “premere, tenere premuto e trascinare”.