QR code per la pagina originale

Restyling anche per AdSense

Google rivoluziona l'homepage di AdSense, che ora fornisce informazioni più essenziali sul rendimento giornaliero delle inserzioni pubblicitarie ospitate.

,

Tempo di restyling in casa Google. Dopo aver rivoluzionato il logo presente sul motore di ricerca, l’azienda di Mountain View cambia anche l’aspetto di AdSense. Visitando l’homepage della piattaforma, infatti, viene chiesto agli utenti se desiderano continuare ad utilizzare il servizio mantenendo la UI classica, oppure se passare immediatamente alla nuova veste grafica. Va segnalato che, da un nostro primo test, qualcosa è parso non funzionare correttamente nell’allineamento degli elementi.

Per ripristinare una corretta visualizzazione è stato però sufficiente un refresh della pagina, dunque si tratta quasi certamente di problemi che saranno risolti “in corsa”, prima del lancio della versione definitiva. Il nuovo AdSense è caratterizzato da uno stile più pulito e lineare, quasi minimalista, con le informazioni essenziali sul rendimento giornaliero delle inserzioni messe in evidenza all’interno della pagina ufficiale.

In risposta ai feedback ricevuti, abbiamo aggiornato la scheda Home page del tuo account AdSense. Dopo aver effettuato l’accesso, visualizzerai un design più moderno e semplice, incentrato sulle informazioni giornaliere più importanti. Ci auguriamo che questa nuova esperienza ti aiuti a risparmiare tempo e a gestire il tuo account in modo più efficiente.

L'homepage di AdSense dopo il restyling

L’homepage di AdSense dopo il restyling

L’ultimo restyling apportato da Google alla versione Web della piattaforma AdSense risale al marzo 2011 e, dopo oltre due anni e mezzo, il layout ha iniziato a mostrare i segni del tempo. Il nuovo stile è perfettamente in linea con il modello di design adottato da bigG per il proprio network, con orpelli grafici ridotti al minimo, un focus sui contenuti essenziali, tinte chiare e grande spazio riservato allo sfondo bianco.

In contemporanea è stata pubblicata anche una nuova guida che spiega come sfruttare gli strumenti di Analytics sui propri siti per ottimizzare le entrate derivanti dalle inserzioni di AdSense. I punti essenziali sono raccolti in un post sul blog ufficiale, la cui lettura è consigliata a tutti coloro che si affidano al servizio per monetizzare le visualizzazioni delle pagine.

Fonte: 9to5Google • Notizie su: