QR code per la pagina originale

Xbox One, la gestione dello storage è automatica

La Xbox One integra un disco da 500 GB e salva i dati su SkyDrive. Microsoft non offre un'opzione per verificare lo spazio occupato dai giochi e dalle app.

,

La Xbox One, in vendita tra poche ore nel nostro paese, integra un hard disk da 500 GB che gli utenti useranno principalmente per copiare i giochi acquistati. I titoli attesi al lancio hanno una dimensione variabile tra gli 8 e i 43 GB, ma fortunatamente non bisognerà attendere la completa installazione per iniziare a giocare. Tuttavia, Microsoft non offre nessuna opzione per verificare lo spazio libero, una caratteristica che invece è presente sulla Xbox 360.

Dopo aver installato Forza Motorsport 5, Ryse e altri giochi, Eurogamer ha cercato nei menu una voce relativa alla gestione del disco, senza però trovare nulla. L’utente quindi non può sapere con esattezza lo spazio occupato, né lo spazio libero. A prima vista, sembra una mancanza piuttosto grave, considerata la complessità del sistema operativo sviluppato da Microsoft. Il sito Neowin ha contattato l’azienda di Redmond per avere chiarimenti sulla questione, ricevendo questa email di risposta da un portavoce:

Xbox One è stata progettata per fornire una gestione automatica dello storage. Per i giochi salvati, le impostazioni e altre informazioni che l’utente salva sul cloud, lo spazio è virtualmente illimitato. Sull’hard disk interno i giochi e le app possono essere disinstallati o reinstallati con un click sul pulsante menu. I salvataggi e le impostazioni verranno recuperate dal cloud per ogni gioco. La gestione “smart” dello storage permette di giocare, guardare e condividere i contenuti con la Xbox One senza preoccuparsi delle limitazioni. È possibile vedere lo spazio occupato da ogni app premendo il pulsante menu su quell’app.

Microsoft quindi vuole semplificare al massimo l’esperienza di gioco, evitando la visualizzazione di informazioni non essenziali. Basta solo un collegamento ad Internet, necessario per l’upload su SkyDrive. Ricordiamo che il disco da 500 GB non può essere rimosso e sostituito con un modello più capiente. In futuro verrà aggiunto il supporto per le periferiche di memorizzazione esterne, da collegare alle due porte USB 3.0.