QR code per la pagina originale

Carwings: la Nissan Leaf si controlla con un’app

Carwings è una app per iOS che consente di controllare da remoto la Nissan Leaf: si può gestire la ricarica della batteria o avviare il climatizzatore.

,

Fin dal primo momento in cui la redazione di Webnews.it ha avuto la possibilità di approfondire i dettagli della nuova Nissan Leaf, uno degli elementi di maggior interesse è stata la funzione di controllo remoto dell’auto. Trattasi infatti di qualcosa completamente nuovo, per molti versi rivoluzionario. E se e opportunità oggi concesse da un sistema di questo tipo sono fin da subito sorprendenti, ancor più clamorose potrebbero essere le future evoluzioni che potrebbero venirsi a delineare.

Carwings: l’app per gestire l’auto da remoto

Occorre partire dalla realtà, dall’oggi, da uno scenario del tutto verosimile: con un semplice click sullo schermo del proprio smartphone è possibile avviare da remoto il climatizzatore sull’auto e, una volta raggiunto l’abitacolo per iniziare il proprio spostamento, lo si troverà già con la temperatura desiderata.

Si è in spiaggia, si deve tornare a casa, ma l’auto è stata per ore sotto il sole: un click prima di riordinare l’ombrellone e, una volta giunti alla propria vettura, non si dovrà mettere in moto e attendere: si è fatto già tutto a distanza, senza perdere tempo e soprattutto senza dover rimanere sotto il sole ad aspettare che il volante non scotti più. Addirittura, l’accensione può essere programmata per fare in modo che in un tal giorno, ad una certa ora, l’operazione possa essere eseguita anche in assenza del pilota.

Il problema è noto a tutti, mentre la soluzione è nelle mani di sempre più persone: la Nissan Leaf, auto elettrica al 100%, mette a disposizione l’applicazione Carwings con la quale effettuare controlli e lanciare comandi da remoto. Il climatizzatore non è infatti l’unica opportunità disponibile con Carwings: l’app consente anche di controllare l’autonomia residua della batteria e di avviare a comando la ricarica. Tale opzione è utile soprattutto per spostare alle fasce orarie di minor costo l’inizio della ricarica, senza dover così legare tale operazione alla propria presenza tra auto e colonnina.

Speciale: Nissan Leaf

Le funzioni legate ad autonomia e ricarica portano infine su Carwings una possibilità ulteriore: è possibile cercare le colonnine di ricarica più vicine alla propria posizione, così da pianificare il viaggio anche in relazione a quest’ultimo aspetto.

Ogni 3 mesi il sistema scaricherà automaticamente le ultime stazioni di ricarica in prossimità della tua posizione. In caso di bisogno immediato, è possibile scaricarle manualmente. Nella rara ipotesi di avere meno del 15% di ricarica della batteria, il sistema scaricherà automaticamente le stazioni di ricarica vicine alla tua posizione attuale e ti guiderà automaticamente verso di esse.

Carwings: l’applicazione su App Store

L’applicazione Carwings, sviluppata da Nissan International, è disponibile in versione 2.2.1 su Apple Store. La sua distribuzione è al momento esclusiva per il mondo iOS, compatibile dunque con iPhone e iPad. L’ultimo aggiornamento è datato 13 maggio 2013 e comporta un download da 13,2 MB.

Carwings

Carwings, l’app per il controllo della Nissan Leaf

Sulla base della descrizione fornita da Nissan, l’app può:

  • Verificare il livello di carica della batteria
  • Accendere il climatizzatore
  • Avviare la ricarica della batteria
  • Stimare i km percorribili con l’autonomia residua verificata
  • Programmare l’accensione automatica del climatizzatore

Per accedere a Carwings è necessario un account You+Nissan, per il quale è richiesta anche l’attivazione tramite la propria casella di posta elettronica.

Nessuna auto tradizionale può essere gestita da remoto. Sulla Nissan Leaf si fa invece un login, si digita sullo smartphone ciò che si desidera ottenere e l’auto risponde a distanza, grazie alla propria dotazione intelligente ed all’alimentazione garantita dalla batteria. Verrà un giorno in cui ci si guarderà alle spalle e si ricorderanno nostalgicamente i giorni in cui non c’erano ancora gli smartphone e non c’erano ancora le auto elettriche: sembrerà di parlare di molto tempo prima, ma in realtà la rivoluzione è avvenuta sotto gli occhi di tutti, nel giro di poche stagioni, nel contesto di un mercato travolto dall’innovazione.