QR code per la pagina originale

ZTE prepara uno smartwatch simile al Galaxy Gear

ZTE anticipa di esser al lavoro su uno smartwatch con feature simili agli orologi concorrenti ma in vendita a un prezzo più basso. Arriverà a metà 2014.

,

Anche ZTE Corp. è al lavoro su un proprio smartwatch che andrà a introdurre sul mercato nel secondo trimestre del prossimo anno. Sarà conveniente a livello economico e arriverà dapprima in Cina, e successivamente anche in altri mercati quali quello statunitense ed europeo. Lo ha dichiarato Lu Qianhao, a capo della divisione marketing della società cinese, durante una recente intervista concessa al Wall Street Journal.

Lo smartwatch di ZTE offrirà caratteristiche simile agli orologi concorrenti, come il Samsung Galaxy Gear ad esempio, ma sarà in vendita a un prezzo più basso poiché la casa produttrice vuole catturare l’interesse dei consumatori cinesi attenti al portafoglio: «ci siamo concentrando sul mercato mainstream», ha detto il dirigente. Il dispositivo indossabile sarà tuttavia compatibile solo con gli smartphone di ZTE, ma il gruppo prenderà in considerazione il rilascio di altri smartwatch in futuro che supportino invece tutti gli smartphone Android, di ogni marca.

Tale prodotto verrà presentato ufficialmente durante i primi mesi del 2013 e attualmente non è stata rilasciata alcuna altra informazione circa le funzionalità che avrà. Non ne è ancora noto il nome e, a ogni modo, non rappresenterà l’unico dispositivo indossabile rilasciato da ZTE, in quanto la società sta anche valutando altre possibilità in tale settore come ad esempio gli occhiali smart (simili ai Google Glass) e scarpe che si connettono allo smartphone.

ZTE non sarà comunque la prima azienda cinese a vendere uno smartwatch, dato che alla fine di settembre ne è stato introdotto uno da CoolPad, un altro importante fornitore locale che ha immesso nei negozi il cWatch. Nel mercato cinese ZTE non ha un evidente vantaggio competitivo nei confronti dei propri diretti rivali, in primis Lenovo, ma l’orologio dovrebbe, secondo la dirigenza, contribuire a rendere gli smartphone di ZTE più attraenti.

La società di ricerca Canalys prevede che gli orologi smart giungano a ben 5 milioni di unità spedite nel 2014, a fronte delle solo 500 mila unità previste per quest’anno. Ed è proprio per tale motivo che le più grandi aziende del settore mobile stanno preparandosi a entrare in tale mercato nascente, che dovrebbe presto divenire pieno di modelli più accessibili, così come accaduto all’inizio con gli smartphone.