QR code per la pagina originale

PlayStation 4, prenotazioni dell’ultimo momento

PlayStation 4 arriverà in Italia il 29 novembre. Per gli indecisi dell'ultima ora, ecco come provare ad aggiudicarsi la console già al day one

,

PlayStation 4 è in dirittura d’arrivo in Italia. La nuova console di Sony arriverà infatti in tutti i negozi del nostro Paese il 29 novembre. Nonostante sia da mesi possibile preordinare la PS4 in molte catene di elettronica ed anche online, non mancano gli utenti dell’ultim’ora che hanno deciso solo in questi giorni di provare a fare propria la nuova console di Sony il giorno del debutto. Per tutti i fan della PS4 in ritardo, preordinare la nuova console di Sony per riceverla già al day one o nei primissimi giorni a seguire è ancora possibile.

La PS4 risulta ancora oggi preordinabile in alcuni eShop online, come quelli delle principali catene di elettronica come Uniero, o negli eShop specializzati in videogiochi come quello di Multiplayer.com. Console ancora preordinabile anche direttamente su Amazon. Tuttavia, battere oggi la strada della prenotazione online potrebbe essere poco conveniente. La nuova PS4 è stato un vero successo sin da subito e mettersi in coda oggi nei preordini online, potrebbe significare ricevere la console molto avanti nel tempo. Se l’obbiettivo è quello di acquistare la PS4 già al day one, probabilmente la scelta più saggia è quella di effettuare l’ordine direttamente nei punti vendita fisici.

Questo comporta anche un vantaggio ed è quello di poter conoscere in loco la reale disponibilità delle console nel giorno del lancio in negozio. Il consiglio è dunque quello di chiedere informazioni in negozio agli addetti alle vendite del reparto videogiochi.

Galleria di immagini: PS4, tutte le immagini

Se anche questa strada dovesse andare male, il consiglio è quello di recarsi il 29 novembre di prima mattina nei negozi dove la PlayStation 4 sarà venduta, sperando che siano disponibili console libere per l’acquisto e non vincolate da prenotazione. Diffidare infine da proposte di acquisti di gruppo di utenti privati che è possibile trovare in rete a prezzi “estremamente competitivi”. Quando è prossimo all’arrivo un prodotto dall’alto appeal come la PS4, i truffatori tendono a spuntare come funghi.