QR code per la pagina originale

Con iOS guadagni 5 volte più alti di Android

Android batte iOS in marketshare, ma i guadagni per gli sviluppatori sono di cinque volte più alti su App Store che su Google Play: lo svela una ricerca.

,

Android diventa di giorno in giorno sempre più gettonato, tanto da detenere la fetta più grande del marketshare dell’universo smartphone. Eppure, nonostante l’estensione, il robottino verde non è la piattaforma più redditizia per gli sviluppatori: progettare un’app per iOS, infatti, porta ai developer guadagni di cinque volte più grandi rispetto alla controparte. Ecco i risultati di una ricerca svolta da Business Insider.

Stando ai dati raccolti, per ogni dollaro guadagnato in download da App Store su iOS, gli sviluppatori Android ottengono solamente 19 centesimi. Lo stesso divario si verifica – seppur con una forbice minore – per quanto riguarda gli acquisti in-app: 43 centesimi su Android per ogni dollaro raccolto su iOS. A questo si aggiungono anche gli introiti sull’advertising, ovvero la pubblicità inserita nelle applicazioni affinché gli utenti si possano avvalere di download gratuiti, dove il gap è minore: 77 centesimi per il robottino verde per ogni dollaro ottenuto dai developer targati mela morsicata.

Dai, raccolti da diverse fonti tra cui le società d’analisi Flurry e App Annie, emerge chiaramente come gli utenti iOS siano più coinvolti nell’uso dei loro rispetto alla controparte della concorrenza. Non solo usano di più smartphone e tablet – e quindi sono più inclini al download di applicazioni – ma sono mediamente più disposti a pagare rispetto altre piattaforme. Così come spiega la società d’advertising Nanigans, le campagne su iOS hanno un tasso del 1.800% più alto rispetto agli investimenti Android, quest’ultimi non solo non in grado di pareggiare quanto di speso, ma addirittura con un 10% in media di perdita. Allo stesso tempo, però, una campagna pubblicitaria su iOS è molto più cara rispetto a una progettata per il robottino verde.

È sempre Flurry a rilevare come un utente iPhone spenda in media 19 centesimi per applicazione comprata – la media è ovviamente derivata tra download gratuiti e scaricamenti a pagamento – mentre per Android la cifra si attesta sui 6 centesimi. Non è però tutto: Apple non domina solo nelle applicazioni, ma anche negli altri tipi di download, come quelli musicali o di film. iTunnes Store infatti raggiunge il 67% di tutti gli acquisti televisivi, il 65% di quelli cinematografici e il 63% di quelli musicali.

Galleria di immagini: iOS 7, le foto ufficiali

Fonte: BusinessInsider • Via: AppleInsider • Notizie su: , , , , , ,