QR code per la pagina originale

Quali prodotti Apple comprare a Natale?

Natale si avvicina e anche per questo 2013 le feste saranno all'insegna di Apple: quali prodotti acquistare e quali evitare? Una guida di sopravvivenza.

,

Natale è alle porte: lo ricordano gli sconti del Black Friday, con il Vecchio Continente graziato dalla nuova politica Apple della “gift card”, ma anche le statistiche che vedono in testa la mela morsicata fra le preferenze degli utenti. Ma quali sono i prodotti di Cupertino più gettonati da far trovare sotto l’albero e quali, invece, sarebbe meglio evitare?

A meno che non si sia dei fanatici sfegatati dell’universo Apple, è sempre difficile capire quando sia il caso di comprare un nuovo dispositivo o quando, invece, sia meglio attendere. A quanti sarà capitato di acquistare un iPad e di ritrovarsi, a quindi giorni di distanza, con una nuova versione sugli scaffali di un negozio? Di seguito, una guida di sopravvivenza all’acquisto natalizio.

Cosa comprare

Apple ha concentrato tutti i suoi aggiornamenti hardware nella seconda metà del 2013, quindi il catalogo dei prodotti papabili per Natale è quest’anno particolarmente ricco.

  • iPhone 5S: tutto il bello di iPhone 5, con il doppio della potenza. Squadra che vince non si cambia, devono aver pensato in quel di Apple, e così iPhone 5S rimane esteticamente identico al suo predecessore, ma con l’aggiunta di un chipset A7 a 64 bit e di un innovativo lettore di impronte digitali. Da non perdere, magari in abbinato con un contratto telefonico, così da ammortizzarne il prezzo;
  • iPad Air: il più classico dei tablet si rivoluziona con l’estetica di iPad Mini, una sottigliezza senza pari e un cuore pulsante a 64 bit. Irresistibile;
  • iPad Mini con Display Retina: il piccolo di casa Apple si rinnova finalmente con uno schermo ad alta risoluzione. E sebbene i test sottolineino una performance del colore inferiore alla concorrenza, rimane uno dei tablet più versatili in commercio;
  • iPod Touch di quinta generazione: pur avendo compiuto un anno di età, questo player tutto fare farà felici gli adolescenti. Coloratissimo e pensato per sfruttare al meglio il gaming di App Store;
  • MacBook Pro con Display Retina: aggiornati alla famiglia Intel Haswell, i MacBook Pro con Display Retina sono l’eccellenza sul mercato dei computer. Impossibile non farsi ammaliare dall’incredibile risoluzione a schermo;
  • iMac: aggiornate silenziosamente le specifiche qualche mese fa, il design ultrasottile – e in un certo senso sexy – del desktop all-in-one è un must per far bella figura durante le vacanze natalizie. E la potenza non manca;
  • Custodie iPhone e Smart Cover iPad: mediamente economiche e dal design curato, sono l’abbinamento perfetto per i melafonini e i tablet di Apple. Smart Cover, in particolare, è un accessorio di successo che non incontra alcun freno.
Galleria di immagini: Apple iPhone 5s, le foto

Cosa non comprare

Vi sono anche prodotti che sarebbe meglio evitare, sia perché ormai diventai obsoleti, sia per il loro possibile e imminente upgrade. Ecco quali.

  • iPhone 5C: il melafonino colorato di Apple è simpatico, appariscente e ricco di appeal. Peccato che il prezzo sia spropositato rispetto alle sue effettive capacità e, fatto non da poco, vi siano solo 100 euro di differenza con iPhone 5S. E forse anche Apple se n’è accorta, considerato come la produzione abbia subito ingenti tagli;
  • Apple TV: il set-top-box targato mela morsicata è uno dei successi inattesi della società, ma da tempo si vocifera una completa rivoluzione per i primi mesi del 2014. Vale la pena attendere;
  • Mac Mini: in quel di Cupertino forse si sono dimenticati della sua esistenza, perché il piccolissimo desktop non riceve un aggiornamento da diverso tempo;
  • MacBook Air: il laptop superleggero è da sempre uno dei prodotti di punta della Mela e, nonostante il prezzo sia accessibile e di recente abbia ottenuto un upgrade di prestazioni, si vocifera per il 2014 un completo restyling. Anche in questo caso, l’attesa potrebbe ripagare i curiosi;
  • iPad Mini a risoluzione standard: il campione di vendite 2012-2013 ora compete con il nuovo nato della linea. Si è davvero disposti a rinunciare a uno schermo Retina?
  • EarPods: saranno pure anatomici ed eleganti, ma gli auricolari di Cupertino non riescono ancora a eguagliare altre alternative della stessa fascia di prezzo: AKG, Bose e Sennheiser;
  • Time Capsule e Airport: belle, funzionali, perfettamente integrate con i Mac e con lo standard 802.11ac. Ma sul mercato soluzioni di archiviazione e router dalle specifiche maggiori si trovano a prezzi decisamente minori.
Galleria di immagini: Mac Pro 2013, foto ufficiali

A queste due liste si aggiunge un outsider: Mac Pro. Il nuovo dekstop dalle forme circolari e dalla potenza inaudita non ha ancora una data di rilascio ufficiale. Qualora Apple decidesse di metterlo in vendita entro Natale, l’acquisto è certamente raccomandato.