QR code per la pagina originale

Android 4.4.1 KitKat in arrivo sui Nexus?

Primi indizi concreti sull'arrivo di Android 4.4.1 KitKat, aggiornamento della piattaforma destinato inizialmente a smartphone e tablet della linea Nexus.

,

Android 4.4 KitKat è stato lanciato ufficialmente a fine ottobre, facendo la sua comparsa nelle statistiche ufficiali relative alla frammentazione del sistema operativo solo oggi. A quanto pare il gruppo di Mountain View è però già al lavoro su un nuovo aggiornamento, un “minor update” che porterà la piattaforma alla versione 4.4.1. I primi indizi concreti arrivano dalla redazione del sito 9to5Google, più precisamente dai log di accesso ai server registrati con Analytics.

Come ben visibile dall’immagine allegata di seguito, sono stati rilevati accessi da dispositivi con un S.O. identificato come 4.1.1: Nexus 4, Nexus 5 e Nexus 7. Ci sono anche due visite effettuate con un device sconosciuto, molto probabilmente il tablet Nexus 10. La provenienza geografica è Santa Clara (California). Insomma, tutto fa pensare a dei test condotti nei laboratori di bigG, con lo scopo di provare il nuovo codice prima di dare il via al rilascio del pacchetto. Al momento è impossibile stabilire quando sarà avviata la distribuzione: è possibile che avvenga già entro la fine dell’anno, nel caso di gravi bug o problemi legati alla sicurezza da risolvere con tempestività.

Le prime tracce di Android 4.4.1 KitKat, scovate nei log di Google Analytics

Le prime tracce di Android 4.4.1 KitKat, scovate nei log di Google Analytics (immagine: 9to5Google).

Chi segue da tempo le evoluzioni del mondo Android ricorderà il bizzarro errore incluso lo scorso anno nella release 4.2 Jelly Bean, che di fatto eliminava il mese di dicembre all’interno dell’applicazione Contatti. All’epoca Google corse ai ripari pubblicando in pochi giorni un update destinato proprio a risolvere il problema, portando la piattaforma alla versione 4.2.1.

Gettando lo sguardo più in avanti, la scorsa settimana si è iniziato a parlare della “L release”, che quasi certamente non arriverà prima della prossima primavera inoltrata. Nella modalità Daydream sono stati scovati quelli che potrebbero essere degli indizi concreti sul nome scelto per la versione 5.0 del sistema operativo: tra le ipotesi anche Loaker.