QR code per la pagina originale

Vodafone Drivexone, controllo remoto dell’auto

L'operatore telefonico offre un dispositivo da collegare alla porta ODB dell'auto e le app per monitorare vari parametri con smartphone e tablet.

,

Vodafone ha annunciato la disponibilità di una soluzione hardware/software che permette agli automobilisti di monitorare la propria vettura da remoto e ricevere informazioni e notifiche direttamente sullo smartphone. Drivexone, nato all’interno di Vodafone xone, l’acceleratore di Innovazione di Vodafone, è un nuovo servizio che offre diverse informazioni attraverso le applicazioni per Android e iOS, e la rete mobile dell’operatore telefonico.

Diversi produttori vendono automobili di fascia alta con complessi sistemi di infotainment che si interfacciano con gli smartphone dei proprietari, ma la spesa necessaria non è alla portata di tutti. Sebbene Vodafone Drivexone non raggiunga lo stesso livello di integrazione, permette a chiunque di controllare da remoto alcuni parametri del veicolo, sfruttando la porta di diagnostica (ODB) presente sui modelli entrati in produzione dal 2003, alla quale deve essere collegato un piccolo dispositivo.

Il Drivexone, dotato di SIM per la trasmissione dei dati su rete cellulare e di un localizzatore GPS, può essere installato autonomamente, senza il supporto di tecnici specializzati. Basterà quindi scaricare dai rispettivi store digitali le app Drivexone per iOS e Android. Queste sono le principali funzionalità:

  • Visualizzazione di tempi, distanze, velocità medie, itinerari e luoghi visitati durante i propri viaggi
  • Verifica della posizione della propria auto, utile ad esempio per ritrovare il parcheggio
  • Monitoraggio dell’uso del veicolo, ad esempio quando il guidatore non è il proprietario
  • Notifiche sullo stato dell’automobile e segnalazioni su eventuali anomalie, ad esempio se la batteria si sta scaricando

Il dispositivo viene alimentato direttamente dall’auto e rimane sempre attivo, in standby, consumando al massimo 70 mA. Sul sito ufficiale è possibile verificare la compatibilità con la propria automobile. Il Drivexone costa 79 euro (contributo iniziale), a cui vanno aggiunti 3 euro/mese, comprensivi del traffico dati in Italia e nei principali paesi europei. Il primo anno è gratis.

Notizie su: ,