QR code per la pagina originale

Android 4.4.2 KitKat arriva sui dispositivi Nexus

Google ha avviato il rilascio dell'update ufficiale al sistema operativo Android 4.4.2 KitKat per i dispositivi Nexus 4, Nexus 5, Nexus 7 e Nexus 10.

,

A pochi giorni dalla distribuzione dell’aggiornamento alla piattaforma 4.4.1, è iniziato il rollout dell’update ufficiale che porta il sistema operativo mobile di Google alla versione Android 4.4.2 KitKat. Il pacchetto, come sempre diffuso in modalità OTA, sta arrivando in queste ore sui dispositivi marchiati bigG, ovvero sugli smartphone Nexus 4 e Nexus 5, oltre che sui tablet Nexus 7 e Nexus 10. La build che contraddistingue questa nuova release è KOT49H.

Le dimensioni del download (39,3 MB) necessario all’installazione tradiscono la sua natura di “minor update”. In Rete già si trovano i link per scaricare l’aggiornamento e applicarlo manualmente, ma per i meno esperti il consiglio è quello di sempre: pazientare qualche ora (al massimo alcuni giorni) fino a veder comparire sul display la notifica relativa alla possibilità di effettuare l’operazione in modo del tutto automatico. Nel caso in cui si volesse forzare il controllo, bisogna aprire il menu “Impostazioni”, scorrere fino alla voce “Info sul telefono” (nel caso di uno smartphone) e poi scegliere “Aggiornamenti sistema”.

Il changelog ufficiale parla di passi in avanti nella gestione della fotocamera su Nexus 5 (già visti anche con la release 4.4.1), in particolare riguardanti la messa a fuoco, lo shutter lag, la sfocatura, il bilanciamento del bianco e la fedeltà dei colori riprodotti nelle immagini scattate. Ci sono poi generici miglioramenti delle performance, una gestione corretta dei VM Indicator e la risoluzione dei bug riscontrati. Chi ha già avuto modo di testare l’aggiornamento segnala inoltre l’impossibilità di accedere ad App Ops, un sistema per l’impostazione avanzata delle autorizzazioni assegnate alle app, introdotto nei mesi scorsi con il passaggio ad Android 4.3 Jelly Bean.

Android 4.4.2 KitKat arriverà presto sulle versioni Google Edition dei modelli Samsung Galaxy S4 e HTC One, mentre le tempistiche per assistere al rilascio sugli altri device sono come sempre legate alle decisioni dei singoli produttori e degli operatori che si occupano della loro commercializzazione.