QR code per la pagina originale

Microsoft Hour of Code, programmazione per tutti

Durante la Computer Science Education Week, Microsoft insegnerà agli studenti le basi della programmazione, utilizzando semplici tool e divertenti tutorial.

,

Imparare a scrivere programmi espande la vostra mente (Bill Gates).

La Computer Science Education Week (9-15 dicembre 2013) è un importante evento durante il quale chiunque può apprendere i primi rudimenti della programmazione, mettendo le basi per una possibile carriera di successo. Microsoft incoraggia sopratutto gli studenti di tutte le età a spendere un’ora del proprio tempo, partecipando alla campagna Hour of Code. L’iniziativa è rivolta principalmente ai giovani residenti negli Stati Uniti, ma sul sito di Code.org (partner ufficiale) sono disponibili diversi tutorial accessibili a chiunque voglia cimentarsi in questa interessante attività dell’informatica.

Secondo i dati pubblicati dall’azienda di Redmond, meno del 2,4% degli studenti di college è laureato in informatica, nonostante i posti di lavoro che richiedono competenze nella programmazione siano raddoppiati e sono tra i più pagati in assoluto. Su 42.000 scuole superiori negli Stati Uniti, solo 3.000 offrono corsi in computer science. Una delle ragioni è la mancanza di insegnanti qualificati. Inoltre, solo in pochi stati l’informatica permette di ottenere crediti formativi da spendere all’università. Microsoft ha avviato diverse iniziative per insegnare la programmazione sia agli studenti che ai professori, ma non è possibile raggiungere tutte le scuole. Ecco perché è nata la campagna Hour of Code.

Grazie alla collaborazione con Code.org, oltre 10 milioni di studenti possono apprendere le basi della programmazione, utilizzando tool semplici per realizzare applicazioni e giochi per PC, Xbox e smartphone, senza scrivere nessuna riga di codice. Sono disponibili anche vari tutorial che forniscono passo-passo tutte le indicazioni per sviluppare un’app completa. Uno dei più divertenti, chiaramente rivolto ai più giovani, mostra la scrittura del codice di Angry Bird e di Plants vs. Zombies, mediante il collegamento di blocchi funzionali.

Tutti in questo paese dovrebbero imparare a programmare un computer… perché vi insegna come pensare (Steve Jobs).

Fonte: Microsoft • Notizie su: