QR code per la pagina originale

Nuovi fogli di lavoro per Google Drive

Google migliora la gestione dei fogli di lavoro sulla piattaforma Drive: tra le novità introdotte anche il supporto all'editing offline dei documenti.

,

Google Drive prosegue nel suo percorso di evoluzione, questa volta migliorando la gestione dei documenti in passato affidata alla piattaforma Docs. In particolare, quanto annunciato oggi riguarda il lancio dei nuovi fogli di lavoro, che rispetto alla versione precedente offrono strumenti più avanzati e soprattutto il supporto alla modalità offline, che consente la consultazione e la modifica dei file anche in assenza di una connessione Internet.

Sia che vogliate elaborare una grande quantità di dati oppure tenere traccia del budget familiare, di certo non desiderate perdere tempo aspettando il caricamento dei file o apportando nuovamente le modifiche perse a causa di un’improvviso malfunzionamento della connessione Internet. Da oggi potete avere molto di più dalla nuova versione dei fogli di lavoro di Google: più veloci, con supporto a documenti più grandi, con molte funzionalità inedite e la possibilità di accesso offline.

La prima novità, presentata anche nel filmato seguente, riguarda il supporto a milioni di celle: in questo modo chi ha bisogno di elaborare documenti di grandi dimensioni non incontrerà alcun limite. Google dichiara poi di aver reso più veloce il caricamento e l’esecuzione dei calcoli all’interno dei fogli di lavoro, anche in quelli più complessi. Ancora, l’ordinamento degli elementi, l’individuazione degli errori nelle funzioni, la visualizzazione del testo nelle celle adiacenti e la formattazione condizionale sono stati migliorati.

Come anticipato in apertura, a partire da oggi anche i fogli di lavoro di Google Drive supportano l’editing offline, con i file che vengono sincronizzati sui server di bigG non appena l’utente effettua nuovamente l’accesso a Internet. Una funzionalità già disponibile con i documenti di testo e le presentazioni, che ha come unico requisito quello di avere il browser Chrome installato sul computer. Per mettere subito mano alle novità basta un click sull’opzione “Prova il nuovo Fogli Google” tra le impostazioni della piattaforma.

Fonte: Google Drive Blog • Notizie su: ,