QR code per la pagina originale

Natale 2013: il 42% degli italiani comprerà online

Lo shopping natalizio di quest'anno sarà per il 42% degli italiani online, anche tramite smartphone e tablet pc

,

Per il 57% degli italiani, stare in coda per pagare i regali di natale sembra risultare molto fastidioso. Mentre il 48% dichiara di non sopportare di essere spinto e urtato in mezzo alla folla e il 46% dichiara che è insostenibile chi le prova tutte pur di saltare la coda. Tra gli incubi più ricorrenti degli italiani per lo shopping natalizio anche il traffico, con la paura di rimanere bloccati o di procedere a passo d’uomo (28%) a cui si somma il problema di trovare un parcheggio (25%). Secondo una ricerca di PayPal, da cui emergono questi numeri, gli italiani, piuttosto che affrontare il traffico del periodo natalizio, preferirebbero fare una maratona di 10 km (23%), fino a rinunciare totalmente ai regali (22%).

Ricerca finalizzata a capire come vivono gli italiani lo stress causato dallo shopping natalizio, come intendono evitarlo, con l’ottica anche di ottimizzare il budget destinato ai regali, che il 60% degli intervistati riconosce essere inferiore rispetto allo scorso anno. Da quanto emerge dallo studio, il 42% intende fare i propri acquisti online o da mobile/tablet pur di evitare la fila alle casse, con una media del 31% che preferisce acquistare dal proprio smartphone o tablet. La propensione ad acquistare online per natale sarebbe da ricondursi al fatto di poter risparmiare confrontando i prezzi su più siti di shopping, cogliendo così offerte più vantaggiose (63%), per poter acquistare a qualsiasi ora del giorno e della notte (44%) e per il “click & pick”, ovvero ordinare online quando si vuole, per poi ritirare in negozio quando si può (34%). Da non sottovalutare il beneficio di fare shopping anche quando fuori c’è brutto tempo (il 23%) e nel pieno del confort: acquistare mentre si guarda la TV (16%), indossando un abbigliamento comodo (16%) o addirittura in pigiama (il 13%).

PayPal risulterebbe essere il metodo di pagamento che il 64% dichiara di utilizzare. Un cambio di mentalità e di abitudine che deve far riflettere, come sottolinea Angelo Meregalli, general manager di PayPal in Italia:

L’aspetto più interessante che emerge dalla ricerca è la necessità a cui dovranno far fronte i negozianti in un futuro ormai prossimo per poter soddisfare le esigenze del consumatore che acquisterà sempre più online e su mobile. Adottare una mentalità online e mobile è ormai, infatti, una condizione imprescindibile per attrarre quella fetta sempre più crescente di consumatori focalizzati sul prezzo e sulla semplicità. E’ significativo che in Italia il 42% degli intervistati dichiari di voler acquistare online per evitare la fila e per risparmiare. Nel prossimo decennio assisteremo a una vera e propria rivoluzione all’interno del negozio tradizionale: si pagherà senza dover fare la coda e senza contanti, come già sta succedendo negli altri Paesi in cui PayPal offre servizi come il PayPal Here e Check-in.

Immagine: Eco Note • Notizie su: ,