QR code per la pagina originale

Surface Mini, face recognition e air gesture

Il piccolo tablet dovrebbe integrare alcune funzionalità di Kinect per il riconoscimento del volto e l'uso delle gesture senza toccare lo schermo.

,

Dopo quasi tre mesi di silenzio, diversi siti web ritornano a parlare dell’ipotetico Surface Mini. Microsoft non ha finora confermato l’esistenza di un tablet da 7 o 8 pollici che dovrebbe affiancare i nuovi Surface 2 e Surface Pro 2, ma fonti vicine all’azienda di Redmond ipotizzano il lancio del dispositivo nel corso della primavera 2014. Secondo il sito cinese WPDang, il Surface Mini integrerà alcune tecnologie presenti in Kinect.

Il sensore della Xbox One può riconoscere i lineamenti della persona che si trova davanti alla TV, effettuare il login automatico ed avviare la sua dashboard personalizzata. Il Surface Mini potrebbe supportare una funzionalità simile. La fotocamera frontale del tablet eviterà all’utente di inserire la password, in quanto l’accesso al sistema operativo avverrà attraverso il riconoscimento del volto. La stessa tecnologia verrà sfruttata per eseguire alcune operazioni senza toccare lo schermo. Dovrebbe trattarsi quindi di una versione migliorata delle Air Gestures supportate dai Galaxy S4 e Galaxy Note 3 di Samsung.

Contrariamente a quanto emerso nei mesi scorsi, il tablet dovrebbe integrare un processore Intel Atom basato sull’architettura Bay Trail. Ciò significa che il Surface Mini eseguirà Windows 8.1, non Windows 8.1 RT. Probabile però anche il lancio di una versione con chip Qualcomm Snapdragon, eventualmente dotato di modulo LTE. Per quanto riguarda invece la dimensione del display, si prevede una diagonale da 8 pollici con una risoluzione full HD a 1080p.

Il Surface Mini dovrebbe essere annunciato in primavera, forse durante la conferenza Build 2014 di inizio aprile.

Fonte: Unwired View • Immagine: Alground • Notizie su: , ,