QR code per la pagina originale

Windows Phone Store supera le 200.000 app

Gli utenti Windows Phone possono ora scegliere tra oltre 200.000 applicazioni, tra cui le recenti Instagram, Vine e Angry Bird Go.

,

Dato che il Natale è alle porte, Microsoft ha voluto ricordare agli sviluppatori e agli utenti le opportunità offerte da Windows Phone, in termini di profitti e disponibilità di applicazioni. L’azienda di Redmond ha comunicato che sul Windows Phone Store sono ora presenti oltre 200.000 app, mentre il numero di transazioni ha superato quota 12 milioni al giorno. Con l’arrivo sul mercato dei nuovi smartphone Nokia e la possibilità di utilizzare le Gift Card, si prevedono risultati ancora più incoraggianti per il futuro.

Windows Phone non può certamente competere con Android e iOS, i sistemi operativi che dominano il mercato mobile da diversi anni. Tuttavia, sono evidenti i progressi compiuti dalla piattaforma Microsoft, in particolare con Windows Phone 8. La disponibilità di un’ampia scelta di modelli per tutte le tasche (Nokia offre ben 10 Lumia) e le ottime applicazioni sviluppate dal produttore finlandese hanno attirato molti utenti, in particolare in Italia, dove Windows Phone ha superato iOS.

Anche se conta più la qualità che la quantità, le 200.000 app pubblicate sul Windows Phone Store rappresentano una “soglia psicologica” per i consumatori, che spesso usano questo numero come metro di confronto tra gli store digitali. Più importante invece l’arrivo di top app, come Instagram, Vine e giochi, come Angry Bird Go.

Per consentire agli utenti di scaricare le ultime novità, Microsoft suggerisce agli sviluppatori di inviare le proprie app entro il 16 e il 20 dicembre. Solo così verrà garantita la loro pubblicazione sullo store entro Natale ed entro Capodanno. L’azienda di Redmond fornisce altri suggerimenti che possono avere conseguenze positive, in termini di guadagno e popolarità: attivare la funzionalità trial, creare live tile grandi e integrare nelle tile alcune feature, ottimizzare le app per il dispositivo e aggiornare frequentemente l’app (almeno ogni 10 giorni).