QR code per la pagina originale

Gli utenti Twitter per Natale vogliono Apple

Gli utenti Twitter desiderano ricevere migliaia di regali Apple per il Natale in arrivo: lo spiega una ricerca di Piper Jaffray su oltre 25000 tweets

,

Anche il Natale 2013 sarà all’insegna del regalo a marchio mela morsicata, almeno fra gli utenti Twitter. È quanto rivela una ricerca condotta dalla società d’analisi Piper Jaffray, che dimostra come i prodotti Apple siano sempre al top dei desideri dei consumatori: iPhone, iPod, iPad e Mac pare infatti sembra non abbiano subito alcun calo di appeal.

Il colosso dell’analisi finanziaria ha passato al setaccio oltre 25.000 tweet contenenti le parole “wishlist”, ovvero “lista dei desideri”, e “Santa” in riferimento a Babbo Natale. Senza forse troppe sorprese – considerata anche una delle primissime posizioni nel Google Zeitgeist – il melafonino raggiunge la prima posizione. E fra tutte le versioni, iPhone 5S è quello che va per la maggiore.

Al secondo posto si trova la nuova PlayStation 4, seguita a ruota dagli iPad e da Xbox One, la nuova console di gaming di Microsoft. Al quinto posto della classifica si rinviene la linea Macbook, mentre la settima è occupata dagli iPod. Android si piazza solamente decimo, Samsung nono e la linea di prodotti Galaxy al sesto. Così spiega Gene Munster, noto analista del mondo Apple e responsabile di questa nuova ricerca:

«Vorremo sottolineare come la lista includa quegli oggetti che i consumatori vorrebbero qualora il denaro non esistesse. Sebbene questo non misuri direttamente le vendite, vediamo i dati raccolti come positivi, sapendo che i consumatori continuano a considerare i prodotti Apple come il regalo per le vacanze più gradito.»

In termini percentuali, iPhone si aggiudica lo 0,49% di tutti i tweets, la PS 4 lo 0,34%, la Xbox One lo 0,22% e MacBook lo 0,15%. Possono di primo acchito apparire cifre irrisorie, ma si tenga conto di come sugli hashtag analizzati non compaiano solamente prodotti del mondo dell’informatica, bensì qualsiasi altro elemento possa essere venduto o donato. Più disastrosa la situazione per l’universo Samsung: “Galaxy”, “Samsung” e “Android” fluttuano dallo 0,03 allo 0,08%.

Infine, qualche nozione demografica per comprendere quale sia il consumatore tipico dei device di Cupertino. Lo studio rivela come il 29.9% dei tweet provenga da giovanissimi dai 14 ai 16 anni, il 35% per la fascia 18-21, il 22% per i 22-35, il 9% fra gli over 26 e i rimanenti per gli utenti ormai da anni adulti. Un successo non da poco quello di iPhone 5S, un risultato su cui forse la stessa Apple non avrebbe puntato.

Galleria di immagini: Apple iPhone 5s, le foto