QR code per la pagina originale

Google Glass, nuovi Glassware in MyGlass

Allerte meteo, notizie, aggiornamenti dai feed RSS, caricamento su YouTube, possibilità di iniziare gli Hangouts: ecco le nuove feature di Google Glass.

,

A poche ore di distanza dal rilascio dell’aggiornamento XE12, ecco altre novità per Google Glass, a dimostrazione di come il gruppo di Mountain View stia puntando con decisione sugli occhiali per la realtà aumentata. L’annuncio arriva dal profilo ufficiale del team al lavoro sul dispositivo, attraverso le pagine del social network G+.

Si tratta di nuovi Glassware, ovvero funzionalità da eseguire su Google Glass, distribuite tramite l’applicazione MyGlass, al momento disponibile in esclusiva per Android (in arrivo tra qualche giorno anche su iOS). Queste riguardano la consultazione delle notizie, la ricezione di informazioni in merito alle previsioni meteo, la gestione dei feed RSS, il caricamento su YouTube e la possibilità di effettuare Hangouts inviando o ricevendo messaggi, immagini e videochiamate. Ecco dunque di seguito l’elenco completo delle nuove feature introdotte oggi dal motore di ricerca, alle quali se ne aggiungeranno molte altre nel corso del 2014.

  • Wall Street Journal: leggi e ascolta le notizie del Journal, con aggiornamenti in tempo reale su ultime news, politica, tecnologia, business e altro;
  • allerta meteo: informazioni sull’arrivo di condizioni meteo avverse, con avvisi in tempo reale su Glass, dalla qualità dell’aria ai tornado, con la possibilità di scegliere tra oltre 120 allerte da personalizzare;
  • Winkfeed: aggiornamenti dai siti di notizie preferiti e dai feed RSS, da salvare per essere letti in un secondo momento con un semplice tocco;
  • caricamento su YouTube: come svelato con l’update XE12, è possibile condividere su YouTube i filmati registrati direttamente da Glass, impostandoli come pubblici, privati o non elencati;
  • Hangouts: possibilità di inviare e ricevere messaggi, immagini e videochiamate, comprese quelle di gruppo.

Nelle ore scorse si è parlato anche di Google Glass e riconoscimento facciale, una questione già affrontata più volte in passato. Entro fine mese arriverà l’applicazione FaceRec, non autorizzata da bigG, in grado di identificare e salvare i volti delle persone che si incontrano. Una pratica delicata, in quanto potrebbe ledere la privacy: l’argomento andrà senz’altro sviscerato e chiarito prima della commercializzazione del dispositivo.