QR code per la pagina originale

Netflix annuncia il supporto al formato 4K

A partire da febbraio, la piattaforma Netflix supporterà il nuovo formato video 4K, con gli episodi della seconda stagione della serie House of Cards.

,

I vertici di Netflix hanno annunciato che nei prossimi mesi la piattaforma introdurrà il formato 4K, o se si preferisce Ultra HD. L’esordio avverrà il 14 febbraio, con la seconda stagione della serie House of Cards interpretata da Kevin Spacey. Sarà un passo importante per l’adozione di questo nuovo standard, che in termini qualitativi offre immagini caratterizzate da un numero di pixel quattro volte superiore rispetto al Full HD.

Anche altri protagonisti dell’ambito entertainment si stanno muovendo in questa direzione: YouTube ha già introdotto da tempo il supporto alla risoluzione 3840×2160 pixel e lo stesso sta facendo Amazon Studios realizzando le sue nuove produzioni in 4K. Il tassello mancante è rappresentato dalla diffusione sul mercato di televisori capaci di visualizzare immagini in questo formato, al momento troppo costose per poter pensare ad una distribuzione su larga scala. Stando a quanto dichiarato da Neil Hunt di Netflix alla redazione del sito Stuff, in futuro l’offerta di contenuti Ultra HD aumenterà progressivamente.

Anche le console next-gen PlayStation 4 e Xbox One supportano l’output video nel nuovo formato, ma non per quanto concerne i giochi. In futuro potranno tornare utili come lettori per film 4K, oppure per vedere sulla TV le proprie fotografie con un incredibile livello di dettaglio, mentre per quanto riguarda i Blu-ray, al momento i dischi non supportano questo tipo di definizione. Anche i cavi HDMI 2.0 oggigiorno rappresentano una sorta di “collo di bottiglia”, non permettendo di andare oltre un framerate pari a 25 fps.

Tutte limitazioni che si possono aggirare mediante applicazioni integrate nelle smart TV, oppure più semplicemente caricando i contenuti su una pendrive USB e connettendola direttamente alla TV. Il CES 2014 in programma per l’inizio di gennaio rappresenterà di certo una buona occasione per capire come evolverà il settore nel corso del prossimo anno: con il debutto di nuovi modelli anche i prezzi dei televisori 4K sono inevitabilmente destinati ad abbassarsi. A giugno ci saranno poi i Mondiali di Calcio in Brasile, un evento seguito in tutto il pianeta, con la finale trasmessa proprio in Ultra HD.

Fonte: Stuff • Via: ExtremeTech • Notizie su: , , ,