QR code per la pagina originale

Apple ha acquisito BroadMap e Catch

Tra le acquisizioni fatte da Apple nel 2013 ve ne sarebbero altre due finora sconosciute, ovvero BroadMap e Catch, per le mappe e per prendere appunti.

,

Apple ha acquisito circa quindici società nel corso del 2013 ma non tutte le trattative sono state rese note; tra quelle sconosciute, vi sarebbero anche BroadMap e Catch, ovvero rispettivamente una società di mappatura e un concorrente di Evernote che dovrebbero migliorare le funzionalità di iOS. Lo rivela 9to5Mac.

L’affare BroadMap potrebbe aiutare Apple a sostenere i propri sforzi nel settore delle mappe, che ora Cupertino sviluppa internamente dato che a partire da iOS 6 ha scelto di abbandonare il servizio Google Maps; BroadMap è specializzata nell’ordinamento, nella gestione e nell’analisi dei dati cartografici e, sebbene non offra alcuna killer app che possa esser integrata nel software di Apple, il talento e l’esperienza dei dipendenti di BroadMap potrebbero aiutare il gruppo di Tim Cook a migliorare i prodotti con la mela morsicata nel lungo periodo.

Apple non ha confermato tale acquisizione ma vi sono numerosi indizi che fanno capire come la trattativa sia andata in porto qualche mese fa, a partire dal profilo LinkedIn del CEO di BroadMap, che riporta come la propria società sia stata recentemente acquisita da una società Fortune 500, e in questo caso è proprio Apple l’unica a poter beneficiare di un servizio di mappatura. Inoltre, quasi tutti i principali membri del team BroadMap fanno ora parte del team Mappe di Apple.

L’altra possibile acquisizione è relativa a Catch, una applicazione cross-platform per prendere appunti, che compete direttamente con la popolare Evernote. Secondo 9to5Mac, la maggioranza dei dipendenti di tale società sta ora lavorando per Apple e Catch ha chiuso le porte all’inizio dell’anno in corso, con il team che ha parlato di «una decisione difficile per portare la compagnia in una direzione diversa». Non è ancora noto quando le tecnologie di entrambe le aziende verranno integrate nei servizi della Mela ma è probabile che si veda qualcosa già in iOS 8, che dovrebbe vedere il debutto nella seconda metà del 2014.

Galleria di immagini: iOS 6 Mappe, gallery

Fonte: 9to5Mac • Via: All Things D • Immagine: Benjamin Feenstra • Notizie su: ,