QR code per la pagina originale

Samsung annuncia chip LPDDR4: Galaxy più potenti

Samsung svela i nuovi chip LPDDR4 da 8 Gigabit progettati per dispositivi mobile: nel 2014 si potranno trovare smartphone e tablet con 4 GB di RAM.

,

Samsung ha appena annunciato lo sviluppo della prima memoria LPDDR4 da 8 gigabit espressamente progettata per i dispositivi mobile. Debutterà nei futuri smartphone del 2014 – possibilmente nel Galaxy S5 – e offrirà un altro grande salto di qualità nella realizzazione di tali device.

I più potenti dispositivi mobile Samsung di quest’anno, come il Galaxy Note 3, erano dotati di 3 GB di memoria RAM ma per il 2014 ci si potrà aspettare qualcosa di più, ovvero 4 GB di RAM e un minor consumo energetico. Il primo chip DRAM Low Power Double Data Rate 4 (LPDDR4) da 8 gigabit viene nello specifico costruito con processo produttivo a 20 nanometri, contiene 1 GB di memoria e rappresenta attualmente il componente di tale genere con una più alta densità.

Con questa soluzione, Samsung non punta solo a una più grande potenza con un aumento delle performance pari al 50% rispetto alle veloci memorie LPDDR3, ma anche a un più basso consumo energetico (del 40%). Ciò è divenuta una vera e propria esigenza poiché gli smartphone odierni hanno una dotazione tecnica sempre più potente ma che va a inficiare troppo sulla durata della batteria, ed è proprio per tale motivo che la casa sudcoreana sta lavorando sulla nuova componente, poiché andrà a migliorare le performance garantendo al contempo un’autonomia d’uso maggiore.

Il chip LPDDR4 offrirà una velocità di trasferimento di 3200 megabit al secondo per pin, ovvero il doppio delle LPDDR3 attualmente sul mercato. «Con il nuovo chip ci focalizzeremo sul mercato mobile di fascia alta che include smartphone, tablet e notebook ultra-slim con un grande schermo Ultra HD, oltre ai sistemi di rete ad alte prestazioni», assicura il gigante sudcoreano nell’apposito comunicato diramato per l’occasione.

I primi moduli LPDDR4 da 4 GB saranno disponibili nel corso del 2014 ma Samsung non ha fornito alcuna data specifica e non ha specificato nemmeno su quali dispositivi troveranno posto, ma potrebbe essere il nuovo Galaxy S5 a far da apripista alla soluzione, aprendo appunto la porta a prodotti mobile con 4 GB di RAM, una batteria più duratura e probabilmente un processore a 64-bit simile a quello progettato da Apple per l’iPhone 5S.

Fonte: Samsung Tomorrow • Via: Android Authority • Notizie su: ,