QR code per la pagina originale

OneNote per Android, sharing e multi-window

La nuova versione introduce il supporto per la modalità multi-window, la cattura delle note da altre app e aggiorna il widget sulla schermata home.

,

Quasi sei mesi dopo l’ultimo aggiornamento, Microsoft ha rilasciato una nuova versione di OneNote per Android. L’azienda di Redmond ha aggiunto quattro funzionalità che permettono agli utenti di catturare le note da qualsiasi applicazione e di accedervi in modo più veloce, direttamente dalla schermata home del dispositivo mobile. Il blocco appunti digitale per il sistema operativo Google rappresenta sempre più una buona alternativa al più diffuso Evernote.

OneNote per Android include una nuova feature di condivisione che consente di salvare le note che si desidera utilizzare in seguito. Dopo aver scaricato ed installato la versione aggiornata, gli utenti vedranno nelle opzioni del browser e in altre applicazioni la voce “Aggiungi a OneNote” nel pulsante Condividi. Con pochi tocchi delle dita si possono salvare pagine web, articoli, ricette, notizie, immagini, video, file e altre tipologie di contenuti. Le informazioni sono associate all’account, quindi saranno accessibili anche da altri dispositivi e sistemi operativi.

Gli utenti in possesso di smartphone e tablet che supportano la visualizzazione multi-window, ad esempio alcuni device Samsung Galaxy, possono eseguire OneNote in modalità side-by-side. La funzionalità permette quindi di velocizzare la cattura delle note. All’inizio di luglio 2013, Microsoft aveva aggiunto un widget per l’acquisizione rapida di note audio e foto. L’update introduce anche la possibilità di accedere alle note recenti dalla schermata home. Su quest’ultima è inoltre possibile posizionare i collegamenti diretti alle pagine, alle sezioni o all’intero blocco appunti.

Per quanto riguarda infine i bug fix, sono stati risolti i problemi relativi al rendering e all’input da tastiera.