QR code per la pagina originale

CES 2014: Intel presenta una serie di indossabili

Al CES 2014, Intel ha annunciato una serie di dispositivi indossabili e smart, tra cui un orologio, degli auricolari smart, delle peculiari cuffie e altro.

,

Anche Intel sta per entrare nel mondo dei dispositivi indossabili: durante la conferenza stampa tenuta al CES 2014 di Las Vegas, la nota azienda produttrice ne ha infatti annunciato una serie in arrivo entro l’anno in corso, ovvero uno smartwatch, degli auricolari intelligenti, una cuffia smart e un peculiare device per la ricarica senza fili di un prodotto. Non è stato tuttavia specificato se è proprio Intel a realizzare tali dispositivi oppure se sta semplicemente creando i chip che li alimentano.

«Gli indossabili non sono ancora ovunque perché non riescono a risolvere oggi i problemi reali e non sono ancora integrati con i nostri stili di vita», ha spiegato il CEO di Intel Brian Krzanich durante il discorso di apertura al CES 2014, sottolineando come la propria azienda si sia impegnata in tal senso per cambiare la situazione, lavorando a dei prodotti capaci di soddisfare le attese della clientela. Tra questi, uno smartwatch dotato di tutte le caratteristiche tipiche di un dispositivo indossabile di tale genere, ma in grado anche di mostrare le notifiche basate sulla geolocalizzazione.

Sarà in prodotto utile ad esempio ai genitori, poiché «saprà quando i bambini dovrebbero essere a scuola, come dovrebbero arrivarci e potrà avvisare i genitori se il loro figlio si smarrisce», ha sottolineato Krzanich. Per ora non sono stati forniti altri dettagli su tale prodotto ma è possibile che la sua disponibilità commerciale giunga entro la fine dell’anno.

Nel tentativo di dominare l’industria dei dispositivi utili a chi fa fitness, Intel ha poi annunciato un paio di auricolari intelligenti con capacità biometriche e in generale dedicate a chi pratica attività sportive. Includono dei sensori che misurano la frequenza cardiaca, funzionano in abbinamento con uno smartphone (grazie a un’app dedicata) e hanno una batteria in grado di ricaricarsi semplicemente collegando gli auricolari stessi alla presa jack del telefono.

La società ha inoltre tolto i veli a una cuffia intelligente sempre connessa: denominata Jarvis, si integra con le tecnologie di assistenti personali già esistenti e opera fondamentalmente come Siri di Apple. In questo caso sarà però sufficiente connettere la cuffia a uno smartphone e iniziare a parlare, senza dover sollevare o toccare fisicamente il telefono. Il CEO di Intel la descrive come un prodotto «senza soluzione di continuità, senza alcun pulsante, sempre in ascolto».

Per risolvere il problema della ricarica degli indossabili, Intel ha infine annunciato un particolare dispositivo per una ricarica wireless intelligente: all’utente basterà inserire il device da ricaricare dentro l’apposito spazio, senza bisogno di collegare alcun cavo.

In definitiva, il noto produttore di chip sta sviluppando attivamente una ampia gamma di prodotti e iniziative, con l’obiettivo di accelerare l’innovazione degli indossabili, probabilmente la tipologia di prodotto maggiormente in voga nei prossimi tempi. Peraltro, Intel ha annunciato di aver stretto delle partnership con gli attuali leader nel settore della moda, tra cui Barneys, il Consiglio di Fashion Designers d’America (CFDA) e il distributore Opening Ceremony, che aiuteranno l’azienda a sviluppare indossabili che possano anche essere esteticamente d’appeal per i consumatori.

Fonte: Intel • Via: Intel • Notizie su: , ,