QR code per la pagina originale

Google Glass al volante, via libera in UK?

Google e il Dipartimento dei Trasporti del Regno Unito discutono della possibilità di indossare Glass mentre ci si trova alla guida della propria auto.

,

Della possibilità di indossare Google Glass mentre ci si trova alla guida si è già parlato in passato. Tendenzialmente, l’atteggiamento delle autorità nei confronti di una pratica di questo tipo è riluttante, in quanto potrebbe essere fonte di distrazione e dunque rappresentare un potenziale pericolo per gli automobilisti. Le cose potrebbero però presto cambiare, almeno sulle strade del Regno Unito, come riportato nei giorni scorsi dal Sunday Times.

A sostenere l’utilizzo di device come Glass mentre ci si trova al volante non sarebbe soltanto il gruppo di Mountain View, ma anche aziende come Ford e Mercedes-Benz, che sostengono l’esatto opposto: anziché distrarre, la visualizzazione delle informazioni di navigazione all’interno del campo visivo aiuterebbe il conducente a restare concentrato sulla carreggiata, sollevandolo dall’obbligo di spostare gli occhi su un piccolo schermo all’interno dell’abitacolo. È proprio per questo motivo che il Dipartimento dei Trasporti britannico (Department for Transport) sembra intenzionato a rendere legale l’uso di device indossabili alla guida. Ecco quanto dichiarato da un portavoce.

Abbiamo incontrato Google per discutere le implicazioni delle normative vigenti per Glass. Google vuole assicurarsi che il suo prodotto non rappresenti un rischio per la sicurezza di chi guida e sta attualmente considerando l’opzione di permetterne l’utilizzo in accordo con il codice stradale.

Google Glass potrebbe essere impiegato non solo per mostrare la direzione da seguire per giungere a destinazione, ma anche per informazioni sull’automobile (ad esempio la necessità di fare rifornimento) o notifiche relative a potenziali rischi nelle vicinanze (in prossimità di incidenti o code). Ovviamente, l’ultima parola spetterà alle autorità dei singoli paesi. In considerazione di questa notizia, però, l’ipotesi di poter utilizzare gli occhiali per la realtà aumentata di Mountain View alla guida non sembra più così remota.