QR code per la pagina originale

PlayStation Now: i requisiti per l’ADSL

Sony specifica che per fruire del servizio PlayStation Now sarà necessario avere una connessione a Internet di almeno 5 Mbps: è un requisito abbordabile.

,

A poche ore dall’annuncio di PlayStation Now, Sony ha reso noto che per fruire del servizio di streaming sarà necessario avere una connessione ADSL da almeno 5 Mbps, un requisito molto abbordabile soprattutto negli Stati Uniti, Paese che per primo ne vedrà il lancio entro il 2014.

Pare dunque che la casa nipponica abbia trovato il modo per rendere accessibile il proprio servizio di cloud gaming: 5 Mbps non rappresentano effettivamente una richiesta minima esosa, almeno negli USA dove la qualità delle connessioni è piuttosto alta. «Nei nostri test interni, gli utenti con questa larghezza di banda o superiore stanno godendo di un’esperienza di gaming di alta qualità, e con bassa latenza», ha specificato Sony nel PlayStation Blog. 5 Mbps è dunque la velocità ideale per avere «un’esperienza di gioco che si avverta come se si stesse giocando in locale sul proprio dispositivo – veloce e reattiva».

Il gigante giapponese ha inoltre specificato che sarà possibile sia affittare i giochi su PlayStation Now che acquistarli in versione completa, senza tuttavia rendere noti i prezzi delle due opzioni. Chiunque fruirà del servizio potrà anche giocare in cross-platform mantenendo comunque i salvataggi sul cloud, dunque non si andrà a perdere alcun progresso in nessun caso. Sony ha anche aperto un sito dedicato a PlayStation Now tramite cui sarà possibile iscriversi per ricevere maggiori informazioni sul nuovo e innovativo servizio, ma ancora nessuna parola su come partecipare alla fase beta, che prenderà il via alla fine di gennaio.

PlayStation Now è un servizio innovativo poiché permetterà di giocare ai titoli del catalogo PlayStation senza possederli fisicamente, e su diverse piattaforme: non solo PS4, PlayStation 3 e PS Vita, ma anche televisori – al lancio quelli supportati dovranno appartenere alla nuova gamma BRAVIA del 2014 – nonché smartphone e tablet. Per la prima volta i giochi PlayStation sbarcheranno anche su altre tipologie di dispositivi, ma non è noto quando lo faranno anche in Italia. Nel nostro Paese la qualità delle connessioni sta crescendo lentamente, attestandosi intorno ai 5,1 Mbps, dunque è possibile che anche da queste parti PlayStation Now riesca a funzionare correttamente.

Galleria di immagini: PS4, tutte le immagini

Fonte: PlayStation • Via: Shake News • Notizie su: