QR code per la pagina originale

Nissan Qashqai: intelligenza su quattro ruote

Nissan Qashqai non è solo prestazioni e design: l'intelligenza della nuova vettura è nell'ergonomia, nella tecnologia e nell'assistenza alla guida.

,

Che Nissan abbia scommesso ormai da tempo sull’intelligenza di bordo dell’autovettura, nonché sull’evoluzione della filosofia di guida (vedi quanto realizzato con la Nissan Leaf), è cosa nota. In queste ore, però, l’innovazione riversata sul settore dal gruppo prende forma in quello che è il nuovo Nissan Qashqai, fortunata produzione che con la nuova edizione rilancia in termini di prestazioni, design e dotazioni ad alto tasso di tecnologia.

Un esempio su tutti: i sedili. Nissan ha infatti progettato la seduta di pilota e passeggeri ispirandosi a tecniche di scansione di ambito medico ed a tecniche di ricerca adottate presso i laboratori della NASA: la pressione della schiena sul sedile ha infatti effetti specifici sulla circolazione sanguigna ed uno studio approfondito di forme e materiali è in grado di restituire importanti passi avanti in termini di comodità, postura ed ergonomia: «Ridisegnando gli elementi e migliorando la conformazione dei sedili nei punti critici, sono riusciti a inserire dei supporti speciali in corrispondenza delle zone pelvica, lombare e toracica, al fine di garantire il massimo comfort anche sulle lunghe distanze».

Se la tecnologia è nell’illuminazione di bordo (per un facile controllo personalizzato durante la guida in orario notturno) così come nella connettività (con dotazioni USB che rendono più comodo l’uso di device personali), è soprattutto nella guida che Nissan ha applicato la propria ricerca più avanzata. In occasione delle prime prove su strada a beneficio di stampa e utenti, il gruppo ha presentato altresì una serie di video dimostrativi dai quali è facile apprendere quale sia il livello di beneficio che l’innovazione è in grado di apportare al guidatore. Alcuni esempi:

  • Rilevamento della segnaletica stradale, sistema di rilevamento della fatica e fari abbaglianti automatici («la nuova funzione di regolazione automatica dei fari anteriori evita al conducente di dover disinserire gli abbaglianti alla comparsa di un veicolo che viaggia in direzione opposta al senso di marcia o che precede e mantiene un’illuminazione perfetta anche sulle strade più buie»):

  • Safety Shield per il controllo degli ostacoli attorno all’abitacolo:

  • Park Assist, per una rinnovata efficienza nella gestione del parcheggio automatico («richiede solo 80 cm di spazio in più rispetto alla lunghezza di Qashqai per parcheggiare l’auto in tutta sicurezza»):

  • Nissan Connect, per portare sul display da 7″ di bordo la connettività, il Web e tutti i servizi che la rete è in grado di offrire in termini di navigazione, social network, informazione e quant’altro (tra i servizi supportati anche il “Send to Car” di Google per la pianificazione a tavolino degli itinerari e l’invio successivo all’assistente di bordo):

  • Assistenza in salita e controllo continuo del telaio per gestire momento per momento le varie situazioni di guida:

Tali tecnologie potranno essere toccate con mano in occasione del Nissan Qashqai Exclusive Tour che sta portando la nuova vettura in giro per l’Italia. Il nuovo Qashqai sarà disponibile in Italia a partire dal mese di febbraio 2014.

Notizie su: