QR code per la pagina originale

Beats Music negli USA dal 21 gennaio

La piattaforma Beats Audio per lo streaming farà il suo esordio ufficiale tra poco più di una settimana: ecco cosa ha da offrire il nuovo servizio.

,

Anche Beats Audio avrà il suo servizio di streaming musicale. Annunciata lo scorso anno con il nome in codice Project Daisy, la piattaforma debutterà la prossima settimana, più precisamente martedì 21 gennaio. Si chiamerà Beats Music e andrà a scontrarsi direttamente con i giganti di questo settore in continua espansione, come Spotify, Deezer, Grooveshark, Google Play Music, Pandora, Rdio, Napster ecc.

Il sito ufficiale è già online e consente di dare un primo sguardo a quanto offerto. Così come già accade per la maggior parte dei concorrenti, la spesa richiesta per l’abbonamento mensile è pari a 9,99 dollari, con la possibilità di ascoltare senza alcun limite (nessuna interruzione pubblicitaria) gli oltre 20 milioni di brani disponibili nel catalogo, sia su computer che tramite le applicazioni per smartphone o tablet con sistema operativo Android, iOS e Windows Phone. Gli utenti AT&T potranno anche optare per la formula Family, che al prezzo di 14,99 dollari permette di ascoltare le canzoni su un massimo di dieci dispositivi differenti, anche in contemporanea. Nel primo caso è offerto un periodo di prova gratuito iniziale di 30 giorni, esteso fino a tre mesi per le famiglie.

Sarà possibile effettuare l'accesso a Beats Music anche da dispositivi mobile come smartphone e tablet

Sarà possibile effettuare l’accesso a Beats Music anche da dispositivi mobile come smartphone e tablet

Come ben visibile dallo screenshot allegato di seguito, Beats Music sarà disponibile inizialmente in esclusiva sul territorio degli Stati Uniti. I responsabili del progetto non hanno ancora reso noto se e quando il servizio arriverà anche negli altri territori. La prossima settimana, con il debutto negli USA, sarà possibile saperne di più, per valutare se quanto offerto dal team del Dr. Dre ha le carte in regola per competere ad armi pari con le altre numerose realtà legate allo streaming dei brani.

Beats Music sarà disponibile inizialmente solo negli Stati Uniti

Beats Music sarà disponibile inizialmente solo negli Stati Uniti

Fonte: Beats Music • Via: Android Police • Notizie su: