QR code per la pagina originale

Poste Italiane lancia i “bancomat” per i pacchi

Poste Italiane lancia un progetto pilota per la spedizione e il ritiro automatico dei pacchi in 5 uffici postali del milanese

,

E’ un dato di fatto che l’eCommerce sta velocemente soppiantando le classiche forme di acquisto tradizionale. Non stupisce più di tanto quindi se anche Poste Italiane tenta di seguire le orme di colossi del calibro di Amazon lanciando un interessante progetto pilota che sarà sperimentato in 5 uffici postali del milanese ma che potrebbe presto allargarsi a tutta l’Italia. Poste Italiane si appresta dunque a lanciare gli Automated Parcel Terminals, una sorta di chioschi automatici per la spedizione ed il ritiro dei pacchi.

Qualcuno ha già ribattezzato questo innovativo nuovo servizio di Poste Italiane come il “bancomat” dei pacchi che sarà in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e disponibile per tutti. Il suo sistema di funzionamento è decisamente alla portata di tutti visto che è stato già sperimentato con successo in Francia ed in Germania. Inoltre gli Automated Parcel Terminals sono anche usati da tempo da Amazon che ha installato con ottimi riscontri questi “bancomat” per i pacchi in molte città degli Stati Uniti d’America. Tutti coloro che dovranno inviare un pacco, desiderosi di saltare le lunghe e noiose code presso l’ufficio postale, dovranno solo apporre uno specifico codice a barre sull’imballo del prodotto, ottenibile via web, oppure utilizzare una confezione realizzata ad hoc per il servizio. I prodotti così confezionati dovranno essere portati al chiosco. Li gli utenti dovranno far leggere il codice a barre, sigillare il pacco e consegnarlo.

Tutti i pacchi raccolti saranno poi spediti a fine giornata assieme agli altri. I destinatari, invece, riceveranno contestualmente un pin via SMS da digitare sul chiosco per ricevere il pacco una volta arrivato a destinazione. I primi 5 chioschi saranno installati e gestiti da Fba Italy, vincitrice del bando di gara di Poste Italiane, che si avvarrà delle tecnologie dell’azienda australiana TZ.

I chioschi, o meglio gli Automated Parcel Terminals, sono una sorta di armadi composti da 40 celle in cui è possibile stoccare pacchi sino a 30 Kg di peso. Se il progetto dovesse ottenere il successo sperato, i bancomat per i pacchi potrebbero presto raggiungere tutti gli uffici postali in Italia.

Fonte: Postal Tecnology International • Via: Ansa • Immagine: Noi Napoli • Notizie su: ,