QR code per la pagina originale

Sledgehammer al lavoro sul prossimo Call of Duty

La software house Sledgehammer Games, già al lavoro nel 2011 su Modern Warfare 3, conferma il suo impegno sul prossimo titolo della serie Call of Duty.

,

Il prossimo titolo della seria sparatutto Call of Duty potrebbe essere affidato alla software house Sledgehammer Games, già al lavoro sul franchise nel 2011 con Modern Warfare 3. Da allora non si hanno più avute notizie riguardanti nuovi progetti dello sviluppatore, a parte un riferimento al prossimo CoD pubblicato nel mese di luglio su LinkedIn da parte di un dipendente. Si torna a parlarne oggi, ancora una volta grazie a informazioni trapelate sul network dedicato ai professionisti.

Il team californiano ha infatti pubblicato un’inserzione per la ricerca di personale (dieci posizioni aperte), elencando in modo piuttosto dettagliato quali sono le competenze richieste e necessarie ai fini dell’assunzione. La parte più interessante è senza alcun dubbio però quella introduttiva, in cui si fa esplicito riferimento al brand FPS di Activision.

Il team di Sledgehammer sta cercando un modellatore di superfici per integrarlo nella nostra famiglia AAA che lavora su un titolo next-gen di Call of Duty. I candidati per questa posizione dovranno vivere, mangiare e respirare facendo i conti con tutto ciò che è relativo a veicoli e armi. Lavoreranno insieme al Lead Character Artist, all’Art Director e al team di designer, per realizzare asset ultra-realistici da utilizzare all’interno del gioco.

Ovviamente al momento non sono stati svelati dettagli come il nome del progetto in questione o le piattaforme interessante, anche se di certo PlayStation 4 e Xbox One faranno parte dell’elenco. Una delle ipotesi per quanto riguarda il titolo è ovviamente Call of Duty: Modern Warfare 4, ma non è da escludere nemmeno la possibilità di veder completamente rivoluzionati l’ambientazione e il gameplay, un po’ come accaduto lo scorso anno con il capitolo Ghosts, che proprio a fine mese riceverà il primo pacchetto di contenuti aggiuntivi Onslaught.

Fonte: LinkedIn • Via: NowGamer • Notizie su: