QR code per la pagina originale

Google aggiorna Chrome per Android e iOS

Google aggiorna anche la stable releade di Chrome su Android e iOS: tra le novità la gestione della compressione per risparmiare traffico dati in mobilità.

,

Quella di oggi è una giornata decisamente ricca di novità per quanto riguarda Chrome: prima l’aggiornamento alla versione 32 per la stable release su Windows, Mac e Linux, poi la dichiarazione d’intenti del team addetto ai lavori che annuncia importanti miglioramenti per le prestazioni su smartphone e tablet. Ora giunge la conferma da parte di bigG sull’update per le edizioni mobile del browser, in fase di rollout per Android e iOS.

La novità più importante tra quelle introdotte riguarda la feature “Riduci l’utilizzo dei dati” (“Reduce data usage” in inglese), da attivare accedendo al menu “Impostazioni” e poi alla voce “Gestione larghezza banda”. Come ben comprensibile già dal nome, si tratta di una tecnologia che permette di risparmiare sul traffico dati utilizzato durante la navigazione in mobilità, con ovvi benefici per quanto riguarda il piano tariffario.

Quando questa funzione è attiva, Chrome utilizzerà i server di Google per comprimere le pagine che visiti prima di scaricarle. Le pagine con SSL e di navigazione in incognito non vengono incluse. Il sistema di Navigazione sicura di Chrome verrà utilizzato anche per rilevare pagine dannose e per proteggerti da phishing, malware e download dannosi. Questa funzione potrebbe interferire con l’accesso ai servizi di dati premium forniti dal tuo operatore.

Gestione della banda utilizzata e collegamento alle applicazioni sulla homescreen: due delle novità introdotte da Google in Chrome per Android

Gestione della banda utilizzata e collegamento alle applicazioni sulla homescreen: due delle novità introdotte da Google in Chrome per Android (immagine: Google Chrome Blog).

La traduzione automatica delle pagine debutta ufficialmente in Chrome per iOS, consentendo così di accedere anche ai contenuti scritti in lingue differenti da quelle conosciute. Infine, è possibile aggiungere collegamenti rapidi ai propri siti preferiti direttamente sulla homescreen dei dispositivi Android: per farlo è sufficiente visitare la pagina in questione, aprire il menu “Opzioni” e selezionare il comando “Aggiungi a schermata Home”. Il rollout dell’aggiornamento ha già preso il via, ma come sempre impiegherà qualche giorno per raggiungere tutti i territori.

Galleria di immagini: Google Chrome per iOS, immagini

Fonte: Google Chrome Blog • Notizie su: ,