QR code per la pagina originale

CEO Microsoft, Vestberg di Ericsson è in lista

Hans Vestberg, CEO di Ericsson, è il nuovo nome inserito nella short list dei possibili sostituti di Steve Ballmer alla guida di Microsoft.

,

Microsoft prosegue nella ricerca del nuovo CEO che prenderà il posto di Steve Ballmer. Se i piani verranno rispettati, il nome verrà svelato sicuramente prima della conferenza Build 2014 del 2-4 aprile, ma per adesso circolano solo indiscrezioni. Nelle ultime ore è emerso un ennesimo candidato al ruolo di amministratore delegato. Si tratta di Hans Vestberg, attuale CEO di Ericsson. Il comitato incaricato di cercare il sostituto di Ballmer ha ridotto la lista a 20 nomi, tra i quali ci sono tre candidati interni.

Il compito assegnato al comitato, di cui fa parte anche Bill Gates, non è semplice. Il prossimo CEO dovrà completare la nuova strategia avviata da Ballmer, trasformando Microsoft da software house ad azienda di “devices & services”. Inoltre dovrà trovare la soluzione migliore per incrementare il market share nel settore mobile, sfruttando al meglio le competenze “acquistate” insieme alla divisione hardware di Nokia. Difficilmente si conoscerà il nome entro fine gennaio, per cui febbraio dovrebbe essere il mese dell’annuncio ufficiale.

Hans Vestberg, 48 anni, lavora per Ericsson dal 1998. In questi 25 anni ha ricoperto diversi ruoli dirigenziali nelle sedi dell’azienda svedese in Brasile, Messico, Cina e Stati Uniti. Ha svolto il ruolo di Chief Financial Officer (è laureato in Business Administration) dal 2007 al 2009, anno in cui è stato nominato Chief Executive Officer. Sotto la sua direzione, Ericsson ha interrotto la joint venture con Sony, abbandonando quindi il mercato degli smartphone. Nel 2013 invece l’azienda ha acquistato da Microsoft la piattaforma di IPTV Mediaroom.

Gli altri possibili sostituiti di Ballmer sono già noti. Tra i candidati esterni spicca il nome di Stephen Elop, ex CEO Nokia. Alan Mullaly, CEO Ford, ha dichiarato che rimarrà alla guida della casa automobilista fino al termine del 2014 e quindi è stato eliminato dalla short list. I candidati interni sono gli stessi del mese scorso, ovvero Tony Bates, ex CEO Skype e attuale Vice Presidente della divisione Business, Satya Nadella, Vice Presidente della divisione Cloud and Enterprise, e Kevin Turner, Chief Operating Officer di Microsoft.

Fonte: Bloomberg • Notizie su: ,