QR code per la pagina originale

Gmail e i contatti Speciali

I contatti Gmail preferiti possono essere contrassegnati come Speciali: basta un click sull'icona a forma di stella presente da oggi di fianco al nome.

,

Piccola ma interessante novità per Gmail, che a partire da oggi permette di contrassegnare come Speciali i propri contatti preferiti. Il procedimento è molto semplice: basta aprire la casella di posta e accedere all’elenco degli indirizzi salvati nelle rubrica, dopodiché fare click (oppure tap se si utilizza un dispositivo touchscreen) sull’icona a forma di stella che affianca ogni nome. L’annuncio è stato diramato poco fa dal team al lavoro sul servizio, attraverso un post pubblicato sul social network G+.

Proprio come si fa per contrassegnare i messaggi importati tra la posta in arrivo con una stella, oggi è possibile fare lo stesso con i singoli contatti di Google. Questi finiranno automaticamente nel gruppo “Speciali”, così da poter consultare velocemente le loro informazioni.

Una pratica che non ha effetti soltanto all’interno di Gmail, ma anche sui dispositivi mobile per chi possiede uno smartphone o un tablet con sistema operativo Android. Ecco in che modo.

Per coloro che usano Android, questi contatti saranno sincronizzati con quelli preferiti impostati nel sistema operativo. In altre parole, contrassegnare come Speciale un contatto dal desktop lo inserirà tra i preferiti su Android e viceversa. In questo modo è possibile vedere e gestire i propri contatti in modo semplice e in qualunque situazione.

Da oggi Gmail permette di contrassegnare i propri contatti come Speciali

Da oggi Gmail permette di contrassegnare i propri contatti come Speciali

Google sta dimostrando l’intenzione di evolvere ulteriormente la propria piattaforma di posta elettronica. È soltanto della scorsa settimana l’annuncio di una sempre più profonda integrazione con G+, che permette agli utenti di inviare messaggi anche alle persone di cui non si conosce l’indirizzo, basta che il destinatario sia iscritto al social network. Una funzionalità che può comunque essere disattivata, per evitare di ricevere messaggi indesiderati dagli sconosciuti.

Fonte: Gmail su Google+ • Notizie su: