QR code per la pagina originale

Addio a Google Notifier e Gmail Notifier

Il motore di ricerca taglia altri rami secchi: questa volta tocca a Google Notifier e Gmail Notifier, per la visualizzazione delle notifiche sul desktop.

,

Il gruppo di Mountain View si appresta a chiudere due nuovi servizi, per la precisione due app. Si tratta di Google Notifier e Gmail Notifier, la prima riservata agli utenti Mac e dedicata alla visualizzazione di notifiche sul deskop relative alla posta ricevuta e agli eventi inseriti nel calendario, l’altra per chi utilizza un computer Windows. Lanciati nell’ormai lontano 2005 (gli ultimi update sono stati rilasciati rispettivamente nel 2006 e nel 2010), i due software hanno oggi perso quasi del tutto la loro utilità.

Questo messaggio è per avvisare di un importante cambiamento che riguarda Google Notifier Beta. A partire dal 31 gennaio, Google Notifier Beta non sarà più supportato: ciò significa che l’applicazione non mostrerà le nuove email e gli eventi del calendario.

Il perché di una scelta simile è presto spiegato: dal lancio ad oggi il modo di interagire degli utenti con la posta elettronica è radicalmente cambiato, soprattutto in considerazione di un utilizzo sempre più diffuso dei dispositivi mobile.

Dal lancio di Google Notifier Beta nel 2005 ci sono stati molti cambiamenti. Gli smartphone possono oggigiorno notificare l’arrivo di nuovi messaggi ovunque ci troviamo e i passi in avanti delle tecnologie Web consentono funzionalità simili integrate direttamente nel browser.

Le email segnalate da Google Notifier su Mac

Le email segnalate da Google Notifier su Mac

È curioso notare come, nonostante siano trascorsi quasi nove anni dal lancio, le due app non siano mai uscite dalla fase beta. Tornando alla notizia di oggi, Google non lascia comunque i suoi utenti senza alternative. La chiusura diventerà effettiva il 31 gennaio.

Se volete continuare a ricevere notifiche, potete affidarvi ad una selle seguenti alternative di Google Notifier Beta, utilizzando il browser Chrome. Per vedere il numero di messaggi non letti nella casella di posta in arrivo installate l’estensione Gmail Checker, mentre per avere un’anteprima delle email sul desktop è possibile attivare le notifiche dalle impostazioni della piattaforma.

Via: Google Operating System • Notizie su: