QR code per la pagina originale

Enjoy, dopo Milano anche a Roma e Torino

ENI può festeggiare: 26 mila iscritti al servizio di car sharing Enjoy in un solo mese di attività, con oltre 35 mila noleggi già all'attivo.

,

26 mila iscritti in un solo mese di attività e 35 mila noleggi già all’attivo: sono questi i numeri di Enjoy, il nuovo servizio di car sharing inaugurato a Milano a fine 2013 e presto in grado di contare nella sola città meneghina oltre 600 autovetture disponibili. Enjoy, servizio voluto da ENI e sviluppato in partnership con Trenitalia, FIAT e CartaSi, può dunque festeggiare l’immediato successo di pubblico e di critica raccolto, avviandosi ora ad entrare a regime dopo che il periodo festivo a cavallo tra 2013 e 2014 ha consentito agli addetti di oliare il sistema ed ottimizzare ogni procedura.

Un importante successo decretato da numeri record – il cui incremento non rallenta – e legato alle caratteristiche distintive del servizio: dalla scelta della Fiat 500 rossa, l’automobile compatta, sicura e trendy diventata uno status symbol dell’Italia, alle modalità di iscrizione (gratuita, con check immediato della patente e della carta di pagamento) e fruizione completamente on line, passando per il listino delle tariffe, le più competitive sul mercato (25 cent/minuto e 10 cent/minuto in sosta).

ENI spiega di aver raccolti fin da subito un feedback estremamente positivo a proposito della propria iniziativa, confermando così le buone sensazioni emerse dalla presentazione del 18 dicembre scorso: «Dai riscontri dei clienti e dai dati emerge anche un notevole apprezzamento per le caratteristiche relative alla sicurezza stradale offerta da enjoy. Eni ha voluto, infatti, un’auto sicura ed affidabile. Per questa ragione le Fiat 500 sono state allestite con pneumatici “all season” con cui si può guidare sicuri anche nei mesi invernali, 7 airbag per la protezione dei passeggeri e sistema Bluetooth per evitare ogni uso improprio del telefono cellulare mentre si è al volante. Il livello della sicurezza, come anche della pulizia, è sempre al top attraverso un service team dedicato e competente monitorato dalla sala controllo che opera h24».

Così come promesso, ENI ha ormai completato la flotta iniziale aggiungendo 300 nuove Fiat 500 e 44 Fiat 500 L (dotate di un posto passeggeri in più). Complessivamente sono ora 644 le autovetture disponibili, prenotabili ed usufruibili tramite accesso con l’apposita app per smartphone.

Enjoy verso Roma e Torino

Enjoy è il nome in grado di far fare il salto di qualità al car sharing in Italia: partendo da Milano, il servizio intende interpretare una nuova filosofia del trasporto in mobilità e nuovi obiettivi sono stati così immediatamente fissati. Quel che era trapelato come una semplice possibilità in sede di annuncio, ora diventa infatti realtà: Enjoy sbarcherà a Roma e Torino a partire dall’estate del 2014, per approdare poi all’estero diventando una testa di ponte dell’innovazione italiana verso l’Europa.

L’estensione del servizio fa parte del progetto a tutto tondo che ENI ha messo in piedi assieme ai propri partner: l’economia di scala che il gruppo del cane a sei zampe andrà a trovare sul campo saranno il punto di vantaggio di Enjoy rispetto all’intera concorrenza, trasformando così la 500 rossa nell’icona prima del car sharing nel nostro paese. Da simbolo di rinascita dell’Italia in un periodo che il paese ricorda in bianco e nero, la Fiat 500 rossa incarna oggi tutto il significato che una fenomenologia di questo tipo porta avanti nella direzione di una mobilità più intelligente e sostenibile.

Notizie su: ,