QR code per la pagina originale

100 mila Nissan Leaf

La Nissan Leaf raggiunge quota 100 mila vetture vendute: un passo importante per Nissan, ma un passo fondamentale per il mondo della mobilità elettrica.

,

Cento mila Nissan Leaf sono in circolazione in tutto il mondo. Il traguardo è stato annunciato dalla casa giapponese celebrando l’evento con una vettura del tutto speciale: una Nissan Leaf ricoperta da 100 mila monetine. Ma il traguardo non è importante soltanto per la Nissan e per i responsabili del progetto Leaf: il numero “100000” significa anche qualcosa di molto importante per il mondo delle auto elettriche in generale, poiché spinge il settore verso una nuova dimensione.

La Nissan Leaf si è contraddistinta nei mesi scorsi per essere l’avanguardia odierna della mobilità elettrica. L’auto concentra infatti tutto quel che la nuova filosofia esprime: l’intelligenza delle dotazioni, le opportunità nuove che l’alimentazione elettrica abilita, la qualità delle componenti ed il vantaggio economico che una vettura di questo tipo può offrire a gran parte delle persone.

Raggiungere il traguardo delle 100 mila vetture vendute è importante poiché porta l’auto elettrica a raggiungere realmente una dimensione di massa. La cosa non può che stimolare l’avviarsi di un sistema virtuoso in termini di passaparola, di cultura alla sostenibilità e di economia di scala tale da alimentare ulteriori buone notizie in divenire per il settore. Il vantaggio può riversarsi soprattutto su tutta quella che è la ricerca e l’industria applicate al mondo degli alimentatori: batterie più performanti, più leggere, meno ingombranti e meno onerose faranno la differenza nel prossimo futuro rendendo la mobilità elettrica sempre più performante e ancor più conveniente.

Fin da subito la Nissan Leaf promette una autonomia di 200km, con tempi di ricarica del  tutto compatibili tanto ad una pausa notturna in garage, quanto ad una breve sosta prima di ripartire. L’acquirente numero 100 mila, tale Brett Garner, ha ricevuto in dono la vettura ricoperta dalle 100 mila monetine (50 mila da 2 pence e 50 mila da 2 centesimi di euro): nell’occasione ha potuto raccontare la propria esperienza da pendolare che compie 70 km al giorno (gran parte delle persone non fa più di qualche decina di km per spostarsi da casa a lavoro, dato che si rafforza ulteriormente se verificato da indagini a livello italiano) e che con una autovettura elettrica può godere ora di risparmi cospicui giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro.

Nissan ha festeggiato il proprio traguardo ricordando soprattutto la velocità con il quale è stato raggiunto. Spiega Guillaume Cartier, Vice Presidente vendite e Marketing di Nissan Europa: «raggiungere questi volumi di vendita in così breve tempo con una vettura così rivoluzionaria è un risultato molto importante per noi. Non dimenticate che quando nel 2010 è stata lanciata sul mercato la Leaf gli impianti di ricarica erano ancora molto rari. Questo però non ha impedito agli amanti della tecnologia elettrica di apprezzare subito i vantaggi di una vettura con queste caratteristiche».

Speciale: Nissan Leaf

Fonte: Motori.it • Notizie su: ,