QR code per la pagina originale

ENI, miglior sito corporate al mondo

ENI ha il miglior sito corporate in Italia, in Europa e nel mondo: è il portabandiera italiano nella classifica KWD Webranking grazie all'innovazione.

,

Dicembre 2013, ENI svetta nella classifica KWD Webranking come miglior sito corporate in Italia. A distanza di un mese, però, il riconoscimento va ben oltre la sola vittoria italiana: grazie ad un importante miglioramento rispetto al recente passato, soprattutto in ottica social, il gruppo fa proprie anche la prima posizione a livello europeo ed a livello mondiale. Per ENI si tratta di un importante riconoscimento dal punto di vista della comunicazione del proprio business, diventando così portabandiera italiano in una classifica che vede molto tricolore e molte note liete per il nostro paese.

Joakim Lundquist, responsabile KW Digital in Italia e Svizzera, celebra così la vittoria di ENI nella speciale classifica: «Eni vince per la quarta volta sia la classifica europea sia quella globale, confermandosi come una delle migliori aziende nella storia della ricerca KWD Webranking. Il sito di Eni si distingue per l’approfondimento nella presentazione del modo di operare dell’azienda, della sua presenza del mondo e della relazione tra sostenibilità e modello di business. Rispetto al 2012 Eni ha migliorato la propria presenza sui social media e la loro integrazione nel sito».

I numeri, per dare la misura della competizione: la media europea è pari a 37,6 punti; sono 26 le aziende italiane nella top 500 e per esse la media è superiore di 10 punti a quella europea; sono 7 le aziende del nostro paese ad entrare nella top 30: Eni, Telecom Italia, Snam, Pirelli & C., Terna, UniCredit e Generali («Considerando le prime 20 società per capitalizzazione provenienti dai principali Paesi coperti dalla ricerca l’Italia si colloca nelle prime posizioni, dietro a Paesi nordici come Svezia, Finlandia e Germania, ma con forte distacco da Svizzera e Gran Bretagna»).

Aziende italiane nella classifica KWD Webranking 2013

Aziende italiane nella classifica KWD Webranking 2013

ENI in particolare ottiene 88,8 punti, superando gli 86,1 di Telecom Italia e lasciando la terza piazza alla svedese SCA. A livello mondiale la valutazione comprende le 100 aziende a maggior capitalizzazione ed in questo contesto ENI surclassa BASF (72 punti) e Bayer (66 punti). Il successo del gruppo, guidato dal Presidente Giuseppe Recchi, è spiegato non solo da quanto operato negli anni passati, ma anche da quanto implementato per rinverdire il sito sulla base delle nuove esigenze emergenti. ENI vede il tutto come il risultato del lavoro compiuto negli ultimi mesi in alcuni ambiti specifici, sui quali l’innovazione del cane a sei zampe ha dimostrato la volontà di scommettere una volta di più sul concetto di innovazione: «l’innovazione è un tratto distintivo del dna e della sua comunicazione online. Ne sono la dimostrazione alcuni esempi recenti, come le app per eni gas e luce, il car sharing Enjoy e il Green Data Center».