QR code per la pagina originale

Mark One, la stampante 3D per la fibra di carbonio

,

Gregory Mark, co-fondatore di Aeromotions, si è trovato di fronte ad un problema: studiare un processo produttivo per semplificare la realizzazione di elementi come gli alettoni impiegati sulle automobili da corsa, solitamente (e faticosamente) forgiate a mano utilizzando materiali molto leggeri e resistenti. Da questa esigenza è nata Mark One, la prima stampante 3D al mondo in grado di plasmare qualsiasi tipo di oggetto in fibra di carbonio.

Commercializzato a breve dalla startup MarkForged, il macchinario è stato presentato nel corso dell’evento SolidWorks World 2014 di Boston, con una prima dimostrazione pratica del suo funzionamento. Le dimensioni della stampante 3D sono piuttosto compatte (57x36x32 cm) e può essere posizionato anche su una tradizionale scrivania da ufficio. Tra i materiali sui quali è possibile intervenire con Mark One, oltre alla già citata fibra di carbonio, anche la fibra di vetro, il nylon e i polimeri termoplastici.

Abbiamo preso l’idea della stampa 3D, il processo che consente di creare le cose sezione per sezione, applicandolo alla produzione di parti composite. Possiamo dire che le normali stampanti 3D creano la forma, noi invece sia la forma che la funzione.

Gli oggetti realizzati possono avere una durezza fino a 20 volte superiore e una resistenza cinque volte maggiore rispetto alle plastiche tradizionali (come l’acrilonitrile-butadiene-stirene), superando nel rapporto forza-peso anche l’alluminio prodotto con macchine a controllo numerico. Una stampante unica nel suo genere, ma al tempo stesso alla portata di tutti: a partire da febbraio sarà possibile effettuarne l’acquisto in pre-ordine attraverso il sito ufficiale, al prezzo di 5.000 dollari (circa 3.650 euro).

È un materiale che tutti conoscono, ma probabilmente la maggior parte delle persone non ha mai utilizzato. Per questo motivo abbiamo mantenuto il prezzo basso, così che tutti possano iniziare ad usarlo. Vogliamo rendere molto semplice per chi lo desidera effettuare stampe di questo tipo, così che si possa sperimentare con protesi, ossa artificiali, strumenti di qualsiasi tipo e persino infissi.

La sezione di un oggetto in fibra di carbonio stampato con Mark One

La sezione di un oggetto in fibra di carbonio stampato con Mark One

Fonte: MarkForged • Via: Popular Mechanics • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni