QR code per la pagina originale

Startup: 340 mila euro per una sfida europea

Dall'Europa due contest per creare un'applicazione o lavorare sulla piattaforma Fi-Ware. Tutte le startup e gli sviluppatori sono invitati.

,

La piattaforma open-cloud FI-WARE promuove due contest che sono stati pubblicizzati da Neelie Kroes, commissario all’agenda digitale europea: in palio una somma totale di 340 mila euro: 140 mila per creare un’applicazione con la tecnologia suggerita, altri 200 mila una social application in settori come l’istruzione o la salute.

Dall’Europa vengono spesso molti soldi, ma in molte occasioni è complicato farsi trovare pronti, conoscere le regole, e districarsi nella selva di pubblicazioni e bandi (basti pensare al caso vergognoso dei fondi High Tech per il mezzogiorno, ben sintetizzato da un articolo di Filippo Santelli su Repubblica). In questo caso, invece, fi-ware.eu ha messo online le competition con tanto di descrizione, completamente aperte a tutti. Basta seguire le istruzioni e il gioco è fatto.

Cosa chiede la piattaforma

La finalità del primo concorso, aperto dal 25 gennaio e che si chiuderà il 30 marzo, è quella di premiare l’eccellenza dei progetti che fanno uso della tecnologia FI-WARE. Il concorso è aperto dunque agli sviluppatori di qualsiasi tipo con l’unico requisito che si basino sulla piattaforma. Ci sono 141.000 euro in premi di cui 56.000 assegnati ai 20 migliori prototipi finalisti e 85.000 per le applicazioni vincenti variamente suddivisi.
Per partecipare è necessario preparare un video di cinque minuti e spedirlo entro il 30 marzo. La seconda fase si svolgerà durante il Campus Party in Spagna nel mese di luglio.

Il secondo contest è indicato più in generale alle startup e si tratta di proporre iniziative innovative dal punto di vista sociale. L’applicazione delle tecnologie cloud della piattaforma deve consentire più accesso al sistema di istruzione, oppure responsabilizzare i cittadini nella gestione di un bilancio partecipato, oppure lavorare sul crowdsourcing come risorsa per i servizi sociali, generare nuovi sistemi o applicazioni nel settore sanitario che riducano i costi, migliori l’efficienza, la diagnosi.
Anche in questo caso i premi sono decisamente ricchi ed è necessario presentare il proprio progetto entro il 30 marzo. Saranno selezionate una ventina di proposte destinate alla fase finale.

Questi contest, tutti segnati dall’hashtag #FiWare400K, 401K, 800K (nel caso del contest sulle smart city) fanno parte del programma della piattaforma piuttosto complesso, per il quale è meglio leggersi la guida FAQ. Ovviamente, anche sviluppatori e startupper italiani possono partecipare, ma in questo caso la conoscenza della lingua inglese, alla perfezione, sembra davvero in requisito indispensabile.

Fonte: Campus Labs • Notizie su: ,